“Cervello superveloce”: i segreti dell’allenamento mentale nel libro del dottor Riccardo Ceccarelli

“Cervello superveloce”: i segreti dell’allenamento mentale nel libro del dottor Riccardo Ceccarelli

L’allenamento mentale è diventato un punto cardine per la crescita dei piloti. Lo sa bene il dottor Riccardo Ceccarelli, fondatore di Formula Medicine con un’esperienza più che trentennale nel campo motoristico e della Formula 1, che racconta nel suo nuovo libro “Cervello superveloce” (edito da Sperling & Kupfer) tutti i segreti raccolti sui campi di gara.

Formula Medicine è diventata una meta importante per moltissimi piloti che popolano i campionati internazionali e non solo. Situata a Viareggio, si tratta di un Centro di Medicina dello Sport il cui punto di forza è, appunto, la Mental Economy Gym: una palestra interamente dedicata all’ottimizzazione delle risorse mentali. Il dottor Riccardo Ceccarelli, attraverso i suoi studi, ha scoperto che i piloti sono in grado di eseguire compiti complessi e cruciali a velocità ben al di sopra della media, nonostante una forte pressione psicologia e con il minimo dispendio di energia cerebrale.

Per diventare dei veri e propri campioni, i piloti oggigiorno devono quindi tener conto non solo delle proprie risorse fisiche e del proprio talento ma – e soprattutto – delle proprie abilità mentali. Il Mental Economy Training è un allenamento mirato all’ottimizzazione della propria mente, a migliorare il controllo emotivo anche sotto forte condizione di stress, ad aumentare la concentrazione e la lucidità indispensabili ad affrontare situazioni che richiedono decisioni precise e istantanee.

Migliorare l’efficacia della propria abilità mentale non è un qualcosa rivolto solo ai piloti ma anche «ai top manager, per esempio, ed è per questo che il metodo si sta diffondendo anche nelle aziende italiane e straniere». “Cervello superveloce” mette alla prova anche il lettore con due test e una app gratuita, che permettono d’individuare i punti di forza e di potenziare le proprie skill mentali.

Charles Leclerc, attuale pilota della Ferrari in Formula 1, ha scritto la prefazione del libro, ricordando quando ha iniziato a lavorare nel centro di Formula Medicine a soli 13 anni: «Correvo in go-kart, andavo forte ma a volte non ero capace di gestire la mia carica agonistica, la mia determinazione, soprattutto quando accadeva qualche episodio che mi faceva arrabbiare. La testa e le emozioni erano per me più una debolezza che un pregio, ma ci ho lavorato parecchio, con Riccardo e la sua equipe, composta da medici, preparatori atletici e psicologi: capirono subito la mia personalità ed elaborarono un programma su misura per me, ed io capii che era possibile farlo».

“Cervello superveloce”, 218 pagine, è disponibile su Mondadori Store, Amazon, IBS e La Feltrinelli al prezzo di 16,90 euro.