La Rosberg Racing Academy di nuovo in pista

La Rosberg Racing Academy di nuovo in pista

Weekend agrodolce per i nostri piloti a Sarno, per il primo round della WSK Euro Series.

Taylor Barnard aveva tutte le carte in regola per puntare sul podio in OK ma non è riuscito ad andare oltre la  P6 in finale a causa di un contatto avvenuto durante il primo giro; il britannico è stato costretto a riguadagnare da P8 e alla fine tagliare il traguardo in P4, mostrando un ritmo molto buono; sfortunatamente, il contatto precedente ha danneggiato il suo spoiler anteriore, causando una penalità di 5 secondi che lo ha riportato in P6.
Van Hoepen ha avuto un fine settimana positivo, nonostante la sfortuna in una manche, che lo ha costretto a partire da dietro per la prefinale; anche l’olandese ha dovuto riguadagnare per finire P17.

Taylor Barnard, OK Driver: sono stato toccato andando nella prima curva e ho colpito qualcuno a causa di ciò, il che mi è costato una penalità di 5 secondi. Dopodiché, è successo un incidente di gara e ho perso alcuni posti, quindi è stata solo una gara di recupero per me. Avevo una buona velocità e sono arrivato 4 °, ma quella penalità mi ha riportato al 6 °. Grazie comunque a KR per la velocità e speriamo che la prossima settimana sia un po ‘meglio!

Direttore del team Rosberg Racing Academy, Flavio: avremmo potuto fare di più in finale; Barnard ha avuto un incidente in gara mentre stava lottando per il podio e ha perso alcuni posti. Comunque è tornato al P6, segnando anche il secondo giro più veloce.

Van Hoepen ha avuto un problema durante una manche, che gli è costato una buona posizione di partenza per la finale; crediamo che avrebbe potuto fare di meglio se avesse iniziato più in alto nel gruppo.

Stenshorne ha trascorso un weekend difficile a OKJ, ma ne conosciamo il motivo; questa è stata la sua prima gara dopo il lockdown, quindi ha solo bisogno di recuperare e tornerà presto in buona forma!