Richard Mille Young Talent Academy

Richard Mille Young Talent Academy

“Tradotto con il traduttore di Google”

Sempre al crocevia dell’innovazione e della passione, con Birel ART Richard Mille sta lanciando una vera operazione per la scoperta di giovani talenti creando un vero ponte tra il karting e le auto. Questo è un grande primo del settore in quanto i giorni di selezione gratuiti, aperti ai piloti Birel ART di tutto il mondo, permetteranno al vincitore di vincere un’intera stagione nel campionato F4 francese F4. Un’opportunità eccezionale per prendere il volo verso la vetta del motorsport.

Dalla sua creazione nel 2001, il prestigioso marchio di orologi Richard Mille ha collaborato con famosi atleti come Rafael Nadal (tennis), Bubba Watson (golf), Alexis Pinturault (sci) e piloti Alain Prost, Sebastien Ogier, Felipe Massa, Romain Grosjean e Charles Leclerc, tra gli altri. “Sono un vero appassionato di sport”, afferma il fondatore. “In particolare, c’è una forte sinergia tra gli orologi che produciamo e le corse automobilistiche e sono lieto che la nostra azienda abbia l’opportunità di svolgere un ruolo attivo nell’emergere di giovani talenti insieme a Birel ART”.

La Richard Mille Young Talent Academy non manca di originalità. Grazie al coinvolgimento della rete di distribuzione mondiale di Birel ART, l’operazione offrirà a venti o più giovani piloti di kart di tutto il mondo l’opportunità di tentare la fortuna in auto monoposto gratuitamente. Per partecipare è necessario guidare una Birel ART, un Ricciardo Kart o un Kubica in competizione e essere selezionati da un importatore.

Come creatore di All Road Management e co-proprietario di Birel ART, Nicolas Todt è entusiasta del lancio della Richard Mille Young Talent Academy: “Innanzitutto, desidero ringraziare Richard Mille per il suo supporto. Avremo un originale e appositamente formula adattata per rafforzare la nostra missione di individuazione di conducenti con un forte potenziale, in linea con la nostra strategia generale e per noi è perfettamente sensato essere un partner attivo “.

Questa straordinaria operazione, destinata a continuare, inizierà quest’anno. La Richard Mille Young Talent Academy riunirà alla fine della stagione circa 20 candidati al circuito Paul Ricard. I contendenti saranno valutati in base alle loro capacità fisiche e mentali per due giorni, così come le loro capacità di guida nelle monoposto FIA F4. Il pannello, composto da specialisti, designerà quindi il vincitore che avrà l’opportunità di lanciare la sua carriera automobilistica contestando il campionato F4 francese FIA ​​2019.

“Siamo molto lieti di poter condividere la nostra partnership con Richard Mille e la nostra vicinanza a All Road Management con i nostri autisti,” afferma Ronni Sala, Presidente di Birel ART. “Ci è sembrato essenziale offrire ai nostri autisti un vero ponte tra il karting e le auto: ora abbiamo l’opportunità di farlo in un modo unico attraverso tutta la nostra rete all’interno del gruppo Birel ART. Era importante per noi aprire questa operazione a tutti i piloti Birel ART, senza problemi di budget, sebbene l’idea sia molto semplice, è anche rivoluzionaria nella sua implementazione: tutto sarà fatto per aprire le porte delle corse automobilistiche alle migliori speranze “.