Sodikart – RMCGF 2019: decimo successo consecutivo

Sodikart – RMCGF 2019: decimo successo consecutivo
FRANCE VINCENT, Rotax Senior, D, SODI / ROTAX / MOJO, JJ Racing, Rotax Challenge Grand Finals, SARNO, International Race, © KSP Reportages

[tradotto con il traduttore Google]

Come elemento chiave del successo della Rotax Max Challenge Grand Finals come fornitore dei telai Senior Max e DD2 Masters, Sodikart perfeziona la sua partecipazione attiva a questo evento globale ogni anno. Durante la 20 ° edizione, che si è svolta a Sarno, in Italia, dal 19 al 26 ottobre 2019, il marchio francese ha ottenuto ancora una volta un risultato impeccabile che ha soddisfatto ogni utente del telaio “made in France”.

Come partner del telaio Rotax per il decimo anno, Sodikart ha avuto il controllo perfetto sulla logistica di un tale evento. Va detto che a questo proposito, l’evento del 2019 è stato più facile da gestire in termini di trasporto rispetto alla precedente competizione in Brasile. Con la sua competenza e conoscenza, Sodikart ha trasportato con successo i 152 kart prodotti e attrezzati nel suo stabilimento di Couëron vicino a Nantes, grazie all’impegno di tutti i suoi dipendenti. Tutto era pronto per il sorteggio per i kart domenica mattina sul circuito di Sarno.

“È sempre una grande sfida!” ha affermato Bertand Pignolet, amministratore delegato di Sodikart. “Dobbiamo rimanere vigili fino all’ultimo dettaglio per garantire che tutto funzioni senza intoppi una volta sul posto. I nostri team sono costantemente in allerta per prepararsi a qualsiasi evenienza e per garantire il miglior servizio ai conducenti. In realtà, è lo stesso approccio come con i nostri clienti in tutto il mondo: per garantire una produzione di qualità e fornire il miglior servizio post-vendita possibile. Personalmente mi diverto sempre ad andare alla Rotax Grand Final. È un evento unico e speciale per ogni partecipante da tutto il mondo. Quest’anno, Rotax ha dimostrato più che mai la qualità e la correttezza dei suoi motori 125 Max Evo e pneumatici Mojo. Abbiamo un’ottima formula per lo sviluppo del kart. Sodikart è orgoglioso di continuare la sua collaborazione con Rotax per fornire il telaio per la Grand Finale. In qualità di importatore Rotax Francia, siamo lieti del successo del motore Rotax Max Evo e delle sue possibilità di miglioramento “.

Competizione equa: la nostra priorità
In un evento come questo, l’uguaglianza di opportunità è essenziale. I divari estremamente piccoli tra i concorrenti durante la competizione sono stati fonte di soddisfazione per Rotax e Sodikart, nonché per tutti i partecipanti che sono riusciti in base al proprio talento. Raramente si sono svolte gare con gruppi così ristretti di contendenti per la vittoria.

Qualità e assistenza efficace
Inoltre, i telai Sigma RS3 e DD2 della gamma Racing 2019 del produttore francese hanno convinto i conducenti e i loro meccanici di essere così piacevoli da guidare e facili da regolare. Durante una settimana di gare, non mancano i feedback degli utenti abituati ad altre marche e tutti i commenti sono utili. A Sarno, la soddisfazione generale ha rafforzato il costante impegno di Sodikart nei confronti dell’efficienza e del servizio di assistenza con una politica dei prezzi dei pezzi di ricambio volta a ridurre al minimo le spese dei partecipanti provenienti da tutto il mondo.

Gare entusiasmanti
Una battaglia epica si scatenò nella Senior Max Final tra Clayton Ravenscroft (GBR), Vincent France (DEU), Oakley Pryer (GBR), Rhys Hunter (GBR), Ryan Norberg (USA) ed Elia Galvanin (ITA). Infine, Axel Saarniala (FIN) è stato dichiarato vincitore dopo che Guy Cunnington (GBR) è stato penalizzato, separato da tre millesimi di secondo sul traguardo.

La lotta è stata intensa anche nel DD2 Master con cinque leader successivi. Roberto Pesevski (POL) ha riguadagnato nove posizioni battendo per poco Rudy Champion (FRA) e Matias Rodriguez (ARG).