Ad Adria disputate le manches di qualificazione del Campionato Italiano ACI Karting

Ad Adria disputate le manches di qualificazione del Campionato Italiano ACI Karting

Adria, 28 luglio 2018. Sul Circuito di Adria Karting Raceway dopo le prove di qualificazione di venerdì, è proseguita con una grande intensità agonistica la fase di qualificazione della quinta prova del Campionato Italiano ACI Karting fra i circa 180 piloti presenti in pista nelle categorie 60 Mini e i Trofei di Marca Rok, Iame X30 e Easykart.

60 MINI. Soprattutto la 60 Mini ha visto una bella competitività fra gli 81 piloti verificati, con molti protagonisti del Campionato tutti impegnati a guadagnare le migliori posizioni di partenza per la fase finale di domenica 29 luglio, soprattutto per lo schieramento di Gara-1. Gara-2 avrà invece la griglia invertita per le prime otto posizioni rispetto all’ordine d’arrivo di Gara-1.

Dopo le prove di qualificazione di venerdì 27 luglio, con la pole position assoluta ottenuta dal belga Ean Eyckmans (Parolin-Tm), le manches di sabato hanno visto emergere l’attuale capoclassifica il norvegese Martinius Stenshorne (Parolin-Tm) che ha messo a segno ben quattro vittorie, mentre l’inglese Coskun Irfan ha ottenuto due successi, una vittoria per Sebastiano Pavan (Parolin-Tm), Francesco Marenghi (Evokart-Tm), e in chiusura di giornata per Ean Eyckmans e Andrea Kimi Antonelli (Energy-Tm), che hanno contribuito a vivacizzare e rendere ancor più incerta la classifica delle manches. Incredibilmente combattuta per rientrare fra i finalisti la gara di repechage, vinta da Karol Pasiewicz (Energy-Tm) al termine di una rimonta di 17 posizioni.

60 MINI. Le migliori posizioni dopo le manches:

1. Stenshorne; 2. Irfan; 3. Eyckmans; 4. Modonese; 5. Antonelli; 6. Powell.

ROK JUNIOR. Nella Rok Junior Federico Cecchi (Tony Kart-Vortex) capoclassifica e autore della pole position di venerdì, è riuscito ad aggiudicarsi il successo nella prima manche davanti al brasiliano Matheus Morgatto Alvarenga (Parolin-Vortex), terzo si è piazzato Tymoteusz Kucharczyk (Parolin-Vortex). Nella seconda manche ha avuto invece il sopravvento Morgatto, che ha vinto su Ugo Ugochukwu (Tony Kart-Vortex) e Vyacheslav Putyatin (Parolin-Vortex). Qui Cecchi è stato costretto al ritiro.

ROK JUNIOR. Le migliori posizioni dopo le manches:

1. Morgatto; 2. Ugochukwu; 3. Kucharczyk; 4. Gulizia; 5. Putyatin; 6. Ferrari.

ROK SENIOR. Nella Rok Senior Pietro Delli Guanti (Exprit-Vortex), peleman nelle prove di qualificazione, ha avuto la meglio nella prima manche sui rivali di Campionato, i polacchi Maciej Szyszko (Kosmic-Vortex) e Mateusz Kaprzyk (Kosmic-Vortex). Cecchi ha poi replicato nella seconda manche, davanti ancora a Maciej Szyszko, con Kacper Szczurek (Kosmic-Vortex) terzo.

ROK SENIOR. Le migliori posizioni dopo le manches:

1. Delli Guanti; 2. Szyszko Maciej; 3. Kaprzyk; 4. Comaducci; 5. Sartori; 6. Szyszko Szymon.

X30 JUNIOR. La X30 Junior ha visto l’en-plein di Edoardo Ludovico Villa (TB Kart-Iame), secondo tempo in prova. Nella prima manche Villa ha preceduto Luca Bosco (Tony Kart-Iame) e il leader di classifica Francesco Pulito (Top Kart-Iame), mentre nella seconda manche per il secondo posto ha avuto la meglio Michael Barbaro Paparo (BirelArt-Iame) su Pulito.

X30 JUNIOR. Le migliori posizioni dopo le manches:

1. Villa; 2. Paparo; 3. Pulito; 4. Bosco; 5. Albanese; 6. Fornaroli.

X30 SENIOR. Nella X30 Senior Luigi Coluccio (BirelArt-Iame) è riuscito a recuperare bene dal quinto tempo in prova e a imporsi nella prima manche davanti a Danny Carenini (Tony Kart-Iame) e Lorenzo Ferrari (Parolin-Iame). Coluccio poi si è ripetuto nella seconda manche recuperando anche qui dalla quinta alla prima posizione, questa volta con Ferrari secondo e Carenini terzo. Il leader di classifica Francesco Pagano (KR-Iame) si è piazzato sesto in tutte e due le manches.

X30 SENIOR. Le migliori posizioni dopo le manches:

1. Coluccio; 2. Ferrari; 3. Carenini; 4. Caglioni; 5. Pagano; 6. Russo.

EASYKART 125 MASTER. Nella Easykart 125 Master le vittorie nelle due manche sono andate rispettivamente al leader di classifica Francesco Serafini e all’autore della pole position in prova Rosolino Caralla, ambedue su Birel-Bmb.

NASKART. Per il Trofeo Naskart si sono svolte le prove di qualificazione, il miglior tempo è stato ottenuto da Alessandro Brigatti in 49.526, che ha preceduto Moreno Di Silvestro a 0.073, Paolo Castegnetti a 0.304, Lapo Nencetti a 0.490, Alfredo De Matteo a 0.843.

IL PROGRAMMA. Domenica 29 Luglio doppia finale per tutte le categorie, inizio dalle ore 9:40 per Gara-1 (nell’ordine X30 Junior, X30 Senior, 60 Mini, Rok Junior, Rok Senior, Easykart, Naskart, Entry-Level) e dalle ore 13:55 per Gara-2.

DIRETTA TV E LIVE STREAMING. Domenica 29 Luglio diretta TV su AutoMotoTV (Sky canale 228), con diretta in streaming anche nel sito www.acisportitalia.it e nella pagina Facebook Campionato Italiano ACI Karting “@ACIKarting”. Live Timing e Risultati nel sito www.acisportitalia.it.

Questi i prossimi appuntamenti del Campionato Italiano ACI Karting:

6^ prova: 24-26 Agosto 2018 – Kartodromo Val Vibrata, Sant’Egidio (Teramo)

Categorie: KZ2, KZ3, Iame X30, Rotax, Naskart.

7^ prova: 14-16 Settembre 2018 – Pista Salentina, Torre San Giovanni, Ugento (Lecce)

Categorie: 60 Mini, OK, OK-Junior, Iame X30, Rok.

8^ prova: 21-23 Settembre 2018 – Circuito Internazionale 7 Laghi, Castelletto di Branduzzo (Pavia)

Categorie: KZ2, KZ3, Rotax, Easykart, Naskart.