Battaglie strette e incerte nel Lincolnshire

Battaglie strette e incerte nel Lincolnshire
Karting, Van T Hoff Dilano, OK-Junior, NL, Exprit / TM Racing / Vega, Forza Racing, European Championship, BRANDON, International Race, © KSP Reportages

“Tradotto con il traduttore di Google”

Dopo una giornata intensa, i leader delle qualificazioni ai Campionati Europei CIK-FIA hanno approfittato delle loro posizioni favorevoli al PF International (GBR) per mantenere il loro vantaggio la maggior parte del tempo prima del tratto finale che li attende domenica mattina con le fasi finali in vista. In OK-Junior, l’olandese Dilano Van T’Hoff ha avuto la meglio sui suoi rivali, mentre il tedesco Hannes Janker e l’italiano Mattia Michelotto hanno preso il controllo in OK.

24 delle 30 Qualifying Heats del British Kart Grand Prix si sono svolte sabato 19 maggio sotto un bel sole caldo a PF International. Emozionanti da seguire, le Heats erano sempre più animate durante il giorno, specialmente tra i Juniors. Gli ultimi Heats hanno visto alcune emozioni, a volte richiedono l’interruzione della bandiera rossa. Come al solito, la pista inglese è stata teatro di lotte spettacolari e molti sorpassi hanno cambiato il volto delle due categorie in competizione per i Campionati Europei CIK-FIA. Questa fase di qualifica terminerà domenica mattina con le ultime sei manche rimanenti. Poi sarà il turno dei 34 piloti qualificati in ogni categoria a competere nelle tanto attese Finali.

Van T’Hoff si distingue nella Juniors

Con tre vittorie in quattro gare, il giovane Dilano Van T’Hoff (NLD) ha preso il comando nella classifica provvisoria delle manche di qualificazione del secondo Campionato Europeo Junior CIK-FIA sulla pista molto selettiva di PF International. Gabriel Bortoleto (BRA) è tornato dall’8 ° alla 2 ° posizione, precedendo il poleman Kirill Smal (RUS), seguito da Gabriele Mini (ITA) e Victor Bernier (FRA). Mentre Sami Meguetounif (FRA) ha perso terreno a causa di una penalità per la sua carenatura anteriore, altri hanno fatto buoni progressi in classifica. Questo è avvenuto in particolare per Evann Mallet (FRA), Isack Hadjar (FRA) e Zak O’Sullivan (GBR) vicino alla top 10, o Josep Maria Marti ‘Sobrepera (ESP) e Paul Aron (EST) un po’ più indietro . Il direttore di gara ha organizzato un briefing aggiuntivo alla fine della giornata per calmare gli spiriti surriscaldati dei giovani piloti prima di iniziare l’ultimo giorno di gara.

Janker e Michelotto fianco a fianco in OK

La battaglia per il Campionato Europeo CIK-FIA è molto serrata in Inghilterra. Il poleman Lorenzo Travisanutto (ITA) è stato un po ‘sopraffatto da Hannes Janker (DEU) e Mattia Michelotto (ITA), tornando bene dal suo 9 ° in qualifica, mentre Juho Valtanen (FIN) è rimasto in contatto. David Vidales Ajenjo (ESP) è rientrato tra i primi cinque dopo una buona rimonta, così come Oliver Hodgson (GBR) e Pedro Hiltbrand (ESP) proprio dietro di lui. Danny Keirle (GBR) ha perso alcuni posti e si è trovato in prossimità del giovane Harry Thompson (GBR). Il leader del campionato Roman Stanek (CZE) era al 13 ° posto.

Le sei manche di qualificazione che si terranno domenica mattina potrebbero ancora cambiare la situazione prima delle finali, a seconda soprattutto della strategia scelta per l’uso di nuovi pneumatici. Il verdetto avverrà dopo le 12:30, mentre le finali si terranno tra le 13:30 e le 15:30.