Birel Art ha avuto successo al Florida Winter Tour

Birel Art ha avuto successo al Florida Winter Tour

“Tradotto con il traduttore di Google”

Il ROK Winter Tour Championship si è svolto a Ocala, in Florida, lo scorso fine settimana, dove Birel ART ha avuto successo in alcune delle categorie più competitive. Il motore ROK Vortex è stato un pacchetto affidabile e conveniente che offre corse leali a tutti i conducenti, oltre a essere un prodotto facile da mantenere.
 
In ROK Senior, Ryan Norberg ha spazzato il campo pulito segnando i giri più veloci in quasi tutte le sessioni in pista. Ryan MacDermid ha avuto una corsa impressionante rimanendo tra i primi 5 e alla fine ha conquistato un podio (P3) nella finale. Ryan Norberg avrebbe conquistato una vittoria convincente nel main, rafforzando ulteriormente la sua leadership nel campionato ROK. I piloti ROK Junior, Tom Nepveu e Mac Clark (Prime Power Team) avrebbero combattuto duramente nell’evento finale di domenica, ma alla fine si sarebbero entrambi accontentati rispettivamente di un P8 e di un P12. Entrambi i piloti stanno lavorando sodo in ogni gara per migliorare le loro abilità di gara e le loro abilità.

La categoria ROK Shifter ha visto giocatori del calibro di Kremers, Simoni, Greco, Taurino e Legrand fare le loro mosse nella classe di sei marce competitiva. Kremers, comunque sarebbe il protagonista dopo aver guidato 25 giri della finale dei 28 giri, è stato eliminato per finire P4; una mossa antisportiva della competizione. E nella classe Masters Shifter, pilota di PSL da lungo tempo e amico del team, Michel Legrand è riuscito a conquistare un podio podio forte a bordo del suo telaio Birel ART.
 
Dominic Labrecque, Presidente Birel ART N.A. – “Questo fine settimana è stato impegnativo come ogni altro weekend di gara, ma la determinazione della squadra e dei nostri piloti ci ha permesso di ottenere il massimo successo.”
 
Coy Arbor, Team Manager Birel ART N.A. – “Siamo rimasti soddisfatti dei risultati, visto che stiamo monitorando lo sviluppo e il miglioramento dei nostri piloti Junior ogni gara. Vorrei ringraziare tutti i nostri partner, i nostri partner, i nostri fornitori e le famiglie per il loro continuo supporto.”