Birel ART partecipa attivamente al successo della finale mondiale Rotax

Birel ART partecipa attivamente al successo della finale mondiale Rotax

Dopo la cancellazione dell’edizione 2020, Birel ART ha rinnovato la sua forte partnership con la Rotax per la “Grand Finals” organizzata nella magica cornice del circuito del Bahrein. Per la fornitura di telai per le categorie Rotax DD2 e Micro Max, il marchio italiano è stato scelto ancora una volta per i prodotti di alta gamma, il rigore, la logistica impeccabile e la qualità dei servizi. 108 piloti hanno dato vita a gare emozionanti con un perfetto equilibrio sportivo.

Grazie alla sua presenza in tutto il mondo, la Rotax promuove il karting permettendo a molti piloti di entrare in questa disciplina, offrendo competizioni accessibili fino al più alto livello. Birel ART è orgogliosa di accompagnare questo successo globale e di rendere disponibile la sua tecnologia vincente.

Distacchi minimi tra i piloti e suspense in pista

Birel ART ha una reputazione consolidata. Il marchio ha celebrato il suo 60° anniversario nel 2019 e colleziona i più importanti titoli internazionali sin dall’inizio dei campionati ufficiali. Per questa nuova Rotax World Grand Final, non ha risparmiato alcuno sforzo per produrre i telai, i pezzi di ricambio e gli accessori in tempo, per poi assicurare un rigoroso assemblaggio e la consegna in Medio Oriente. Infatti, questa 21a edizione si è svolta a più di 5.000 km dallo stabilimento di Lissone. La sfida è stata affrontata con la solita competenza della fabbrica italiana.

Nella Rotax DD2, il telaio Birel ART CRY30 RX S14 ha permesso ai piloti di dare un grande spettacolo sulla pista veloce di Sakhir, con una gara piena di suspense che è durata fino all’ultimo giro della finale. L’esperto olandese Martijn Van Leeuwen ha vinto contro il pilota degli Emirati Kyleaditya Kumaran e il lettone Patriks Noels Locmelis. Nella Micro Max, i sorrisi dei giovani piloti erano un piacere da vedere e dimostravano la soddisfazione che avevano nel partecipare a questo evento mondiale al volante del loro Birel ART C28-S9. L’estone Nikita Ljubimov ha trionfato in Bahrein contro lo spagnolo Manuel Miguez Gayoso e l’austriaco Dragos Avasilcutei.

Il commento di Ronni Sala, Presidente di gruppo Birel ART

“La coppa marchiata Rotax ha una grande quota di mercato in tutti i continenti ed è importante che Birel ART sia presente al suo fianco. In Bahrein erano presenti 378 piloti in rappresentanza di 62 nazioni, tra cui non meno di 108 al volante di un Birel ART, Micro Max o DD2 Max. Questa è un’immagine eccellente che inviamo ai professionisti di tutto il mondo. Naturalmente, è sempre più facile per noi preparare una Grand Final a Sarno che in Bahrein, ma ancora una volta abbiamo dimostrato la forza della nostra fabbrica in tutti i settori. Vorrei congratularmi con la Rotax per l’organizzazione globale e più in particolare per la gestione del Covid, il nostro staff tecnico per gli sforzi fatti, così come tutti i piloti per lo spettacolo offerto. Abbiamo avuto di nuovo un grande feedback e questo ci spinge a continuare questa partnership con la Rotax nel 2022, sarà la decima volta!”

Press Release © Birel ART