Brillanti rimonte di Keeble e Kutskov a Sarno

Brillanti rimonte di Keeble e Kutskov a Sarno

Dopo due giornate di prove molto convincenti, giovedì e venerdì, per Birel ART è arrivata la pioggia a mescolare le carte delle prove cronometrate. Nel Campionato del mondo, i piloti della squadra italiana non sono stati in grado di concretizzare le loro prestazioni e hanno dovuto lottare nelle qualifiche per rimontare. Le 42 posizioni guadagnate da Harley Keeble nella OK e la rimonta di 66 posizioni di Kirill Kutskov nella OK-Junior hanno permesso a Birel ART di concludere in bellezza questo difficile Campionato del mondo ai piedi del Vesuvio, con ottimi tempi sul giro!

Il massimo livello del karting internazionale può talvolta riservare delle brutte sorprese e il team Birel ART ha avuto un meeting tutt’altro che tranquillo nella sua trasferta napoletana. “Conosciamo l’altissimo potenziale dei nostri kart Birel ART-TM Racing e siamo arrivati a Napoli con ambizioni legittime”, ha dichiarato il team manager Riccardo Longhi. “Ma venerdì, dopo la pubblicazione dei tempi, è stata ovviamente una delusione vedere i nostri piloti in posizioni che speravamo fossero molto migliori dopo le prove libere. Tuttavia, dopo un episodio di forte pioggia, le traiettorie hanno iniziato ad asciugarsi durante le sessioni ufficiali e il ruolo dei piloti non è stato facile in queste condizioni. Eppure, siamo preparati a queste condizioni. Naturalmente il team analizzerà la situazione e cercherà di capire perché i risultati di venerdì sono stati così lontani dalle nostre aspettative. Nonostante questo, la squadra è rimasta unita e siamo stati lieti di vedere un alto livello di prestazioni da parte di molti dei nostri piloti, che hanno fatto grandi rimonte sabato e domenica. Non abbiamo ottenuto il risultato complessivo che speravamo, ma abbiamo avuto la conferma delle eccellenti prestazioni dei nuovi telai 2023.”

> 7 piloti impegnati nella OK-Junior

Reno Francot
Kilian Josseron
Kirill Kutskov
Jindrich Pesl
Zoe Florescu Potolea
Martti Ritonen
Dinu Sabin Stroescu

Kirill Kutskov non si è risparmiato per raggiungere la finale dell’OK-Junior. Il giovane russo ha guadagnato quasi 20 posizioni nelle manche con un ritmo molto elevato. Il suo percorso si è concluso con un convincente 23° posto, anche se era solo 89° nelle prove cronometrate! Lo svizzero Kilian Josseron ha disputato delle manche costanti con due piazzamenti tra i primi sei e ha ottenuto un posto in finale. In grado di finire tra i primi cinque nelle manche, l’olandese Reno Francot è stato veloce a Sarno. Per quanto riguarda Jindrich Pesl, nella sua prima manche è rimontato fino al nono posto, per poi non riuscire a confermarsi.

> 4 piloti impegnati nella OK

Cristian Bertuca
Ella Stevens
Harley Keeble
Karol Pasiewicz

Mentre l’italiano Cristian Bertuca ha mancato di pochi punti la finale OK, Harley Keeble ha guadagnato posizioni in ciascuna delle sue manche per entrare nei 36 finalisti. Nella finale è stato estremamente competitivo con i leader, prima di ritirarsi a due giri dalla fine.

Birel ART desidera congratularsi con il team Leclerc by Lennox Racing per le sue prestazioni a Sarno e in particolare per il magnifico finale di Gerasim Skulanov nella OK-Junior. Dopo aver già vinto due manche in fase di qualificazione, ha tagliato il traguardo al terzo posto al volante del suo Birel ART-TM Racing, ma purtroppo ha perso il podio faticosamente conquistato a causa di una penalità (posizione della carenatura).

Press Release © Birel ART