Campione KZ2 e podio OKJ alla fine della WSK Euro Series

Campione KZ2 e podio OKJ alla fine della WSK Euro Series

Il team Birel ART è stato ben ricompensato nella seconda e ultima prova della WSK Euro Series. Le prestazioni non sono mancate sul circuito di Sarno, che tra poche settimane ospiterà il Campionato del mondo FIA Karting OK e OK-Junior.

Giuseppe Palomba ha confermato la sua grande prestazione a Lonato vincendo la WSK Euro Series KZ2 contro avversari molto forti. Harley Keeble è tornato in testa nella OK e Kirill Kutskov è salito sul podio della WSK Euro Series nella OK-Junior.

Il successo in queste tre categorie è stata una grande soddisfazione per Riccardo Longhi, il team manager di Birel ART Racing, e una consolazione per non aver potuto contendere il titolo di Campione della KZ2 WSK Euro Series, che aveva detenuto per due anni. “Per un team ufficiale come il nostro, è davvero importante dimostrare la qualità dei nostri telai in tutte le categorie. La KZ2 è la nostra specialità da qualche anno e la vittoria della WSK Euro Series per la terza volta consecutiva è un buon indicatore del nostro potenziale. Ma è ancora meglio quando riusciamo a fare buone prestazioni nella OK e nella OK-Junior, soprattutto sul circuito che presto ospiterà il Campionato del mondo. Nella OK, è stato un buon inizio per Karol Pasiewicz e Cristian Bertuca. Tuttavia, Harley Kebble li ha battuti in finale con una rimonta sensazionale dopo essere stato privato del suo quarto tempo in qualifica. Prima ha guadagnato quasi 30 posizioni durante le manche, poi nove posizioni in prefinale e altre cinque in finale per concludere al 12° posto con una progressione totale di oltre 40 posizioni. Ottimi risultati anche per Kirill Kutskov nella OK-Junior. Ha rimontato di 28 posizioni nelle manche e il suo settimo posto in finale gli ha permesso di entrare nella Top-3 della WSK Euro Series. Penso che abbiamo fatto un buon lavoro! Ci prenderemo un meritato riposo prima di iniziare a prepararci per i grandi eventi internazionali che ci attendono già da inizio settembre.”

KZ2

Giuseppe Palomba
Pole position, tre vittorie di manche, secondo in prefinale, terzo in finale e Campione WSK Euro Series 2022.

Oscar Targett
13° in qualifica, 27° nelle manche, 16° in finale.

Matteo Massetani
15° in qualifica, 24° nelle manche, 19° in finale.

OK

Harley Keeble
Tempo non registrato in qualifica, 26° dopo le manche (+29 pos.), quarto in prefinale (+9 pos.) e 12° in finale (+5 pos.)

Karol Pasiewicz
10° in qualifica, 15° nelle manche, 20° in prefinale e 22° in finale.

Cristian Bertuca
13° in qualifica, 22° nelle manche, peso insufficiente in prefinale, 23° in finale (+11 pos.).

OK-Junior

Kirill Kustov
33° in qualifica, 5° nelle manche (+28 pos.), 2° e miglior giro in prefinale, settimo in finale, terzo nella WSK Euro Series.

Reno Francot
35° in qualifica, 37° nelle manche, ottavo in prefinale (+11 pos), ritirato in finale.

Press Release © Birel ART