CRG sul podio di Ampfing con Bortoleto nel Campionato Europeo OK-Junior

CRG sul podio di Ampfing con Bortoleto nel Campionato Europeo OK-Junior

La terza prova del Campionato Europeo CIK-FIA delle categorie OKM e OK-Junior si è svolta in Germania, sul Circuito di Ampfing, in un vero e proprio toboga nella inusuale conformità del tracciato di 1.063 metri.

Anche in questo appuntamento in Bavaria fra i maggiori protagonisti si sono distinti i piloti CRG in tutte e due le categorie, dove i due maggiori contendenti, Pedro Hiltbrand nella OK e Gabriel Bortoleto nella OK-Junior, hanno dato il massimo per rimanere agganciati alla vetta del Campionato. Il risultato migliore lo ha portato a casa Bortoleto nella OK-Junior, dove il veloce pilota brasiliano ha ottenuto un significativo terzo posto dopo essere scattato dalla pole position in Finale ed ora è secondo in Campionato, mentre Hiltbrand ha sofferto un po’ di competitività tanto da vedersi scavalcato nella classifica di campionato.

BORTOLETO SUL PODIO DELLA OK-JUNIOR. Nella OK-Junior il podio di Bortoleto è stato strameritato, anzi il terzo gradino gli è stato pure un po’ “stretto” considerata la sua performance per tutto il weekend di Ampfing. Questo terzo posto porta comunque Bortoleto in seconda posizione con 52 punti a pari merito con Minì e a soli 17 da Aron, che a Ampfing ha ottenuto la sua seconda vittoria raggiungendo quota 69.

Hanno disputato la Finale della OK-Junior anche l’americano Tyler Maxson, che ha concluso 27mo, e Enzo Trulli, che da 33mo ha recuperato fino al 25mo posto. Non sono riusciti a qualificarsi invece Alfio Andrea Spina, Christian Ho per un incidente nell’ultima manche di qualificazione, e Paolo Gallo su Kalì-Kart. Non hanno potuto prendere parte alle varie fasi di gara Xizheng Huang per i postumi di una contrattura muscolare, e Nikhil Bohra per un leggero infortunio ad una costola.

HILTBRAND GRAN COMBATTENTE NELLA OK. Nella OK, oltre a Pedro Hiltbrand, si sono proposti in Finale anche Andrea Rosso, che avrebbe potuto partire molto più avanti se non fosse incappato in una penalità nella prima manche di qualificazione, così come Callum Bradshaw per uno sfortunato ritiro nell’ultima manche. Hiltbrand ha comunque concluso sul traguardo in nona posizione, al termine di una gara molto combattuta e in volata sul compagno di squadra Andrea Rosso. Callum Bradshaw dal fondo dello schieramento è risalito fino al 21mo posto. In Campionato Hiltbrand ha dovuto cedere la leadership ed ora è secondo a 19 punti da Janker, vincitore della gara grazie alla rinuncia del compagno di marca Travisanutto (ormai tagliato fuori dal Campionato) che ha lasciato la vittoria a Janker proprio sul traguardo. Fra i piloti CRG, non sono rientrati in Finale Ayrton Fontecha, nonostante una buona sessione nelle prove di qualificazione, e Asia Mondino.

I due Campionati OK e OK-Junior si concluderanno il 5 agosto in Francia per la quarta prova in programma sul Circuito di Essay. Le classifiche sono ancora abbastanza aperte in tutte e due le categorie, grazie anche ai due scarti obbligatori sui due peggiori punteggi ottenuti nelle manches di qualificazione e i due peggiori punteggi ottenuti nelle Finali.

Tutti i risultati nel sito www.cikfia.com

Ufficio Stampa
CRG SpA
www.kartcrg.com