Due gare, due vittorie per Sodikart nel Campionato Europeo KZ!

Due gare, due vittorie per Sodikart nel Campionato Europeo KZ!

[tradotto con Google]

Sia a Genk sia a Cremona, in condizioni di gara molto diverse, il Sodi Racing Team ha fatto la differenza nel FIA Karting European Championship. Dopo Emilien Denner in Belgio, Senna van Walstijn ha trionfato in Italia, dimostrando ancora una volta la competitività del pacchetto tecnico della casa francese, l’efficacia del suo team e le qualità del suo magnifico duo di piloti.

La campagna europea per le categorie a marce si è conclusa sul circuito di Cremona, che non aveva mai ospitato un grande evento internazionale. Le alte temperature durante il meeting e le particolari caratteristiche del tracciato hanno reso molto difficile il lavoro dei team e dei piloti. “La pista offriva un grip eccezionalmente elevato. Era molto tempo che non vedevamo così tanti depositi di gomma attaccarsi alla pista”, ha commentato Mansel Smith, team manager del Sodi Racing Team. “Nonostante queste condizioni estreme, abbiamo potuto vedere l’efficacia dei pacchetti Sodi-TM Racing. È molto gratificante vedere i nostri due piloti vincere in questo Campionato molto competitivo. Abbiamo beneficiato di un pacchetto incredibile e possiamo essere orgogliosi di Senna ed Emilien.”

Oro e bronzo per il Sodi Racing Team
2° nelle prove cronometrate e 2° dopo le manche, Senna van Walstijn ha fatto una partenza perfetta ed è stato in testa dal primo all’ultimo giro. L’olandese ha tagliato il traguardo con un vantaggio di oltre 4 secondi! “Il materiale era perfetto, ho sentito subito di poter fare la differenza. Voglio davvero ringraziare lo staff tecnico che ha fatto un lavoro incredibile per darmi la possibilità di raggiungere un tale livello di prestazioni”, ha dichiarato Senna in conferenza stampa. Questo risultato ha permesso a van Walstijn di salire sul terzo gradino del podio finale del Campionato Europeo KZ.

Emilien Denner è arrivato come leader del Campionato Europeo dopo la sua magistrale vittoria a Genk, ma ha avuto meno successo nel nord Italia. “Tra le limitatissime possibilità di sorpasso del circuito di Cremona e i problemi alle gomme che tutti i team hanno riscontrato, ho avuto un weekend da dimenticare. Peccato perché ho dimostrato spesso di avere la velocità per ottenere un altro ottimo risultato”, ha detto il francese pilota, che ha comunque permesso a Sodikart di piazzare i suoi due piloti tra i primi cinque della classifica finale di questo Campionato di primo livello.

Con il suo partner CPB Sport, Sodikart ha brillato anche nel Campionato Europeo KZ2. Tim Gerhards, Thomas Imbourg e Arthur Carbonnel erano tra i primi 10 dopo le Manche di Qualificazione. Dopo un percorso netto con due vittorie, una penalità piuttosto controversa in una manche appena vinta ha privato Thomas di un posto in prima fila per la Finale e quindi di un possibile podio. Il francese non si è però arreso ed è risalito fino al 4° posto, sinonimo del 5° posto nella classifica finale del Campionato.

Press Release © Sodikart