Fernando Alonso correrà alla 24 ore di Dubai Kartdrome Powered by EBC Brakes: ultima possibilità di entrare mentre il grande schieramento si prepara per una resa dei conti

Fernando Alonso correrà alla 24 ore di Dubai Kartdrome Powered by EBC Brakes: ultima possibilità di entrare mentre il grande schieramento si prepara per una resa dei conti

[tradotto con Google]

Il tempo stringe per le iscrizioni finali per la 24 Ore di Dubai Kartdrome, il round finale del Campionato Endurance 2021 Powered by EBC Brakes, al Dubai Kartdrome dal 17 al 18 dicembre.

La 24 Ore è il fiore all’occhiello di un’intensa stagione durata quattro gare, iniziata al Round 1 con la 7 Ore di Dubai Ramadan ad aprile, seguita da gare di 12 ore, Round 2 a maggio e Round 3 ad ottobre.

L’ultimo round della prossima settimana è il più prestigioso in virtù del fatto che si corre dal 2005 e da allora è diventata una delle gare di kart endurance più rispettate e ben supportate di questo genere.

Tanto che per la gara di quest’anno, e non per la prima volta, la leggenda della Formula 1 Fernando Alonso entrerà di nuovo in una squadra formidabile che include anche l’ex pilota di F1 Pedro de la Rosa.

Il pilota alpino, reduce dall’ultimo round dell’intensa stagione 2021 di F1 ad Abu Dhabi, punta a vincere la 24 Ore questa volta dopo aver conquistato un podio lo scorso anno. Oltre a De la Rosa, Alonso avrà il suo amico, dai tempi della F3000, Angel Burgueno e il fenomeno bulgaro del karting Nikola Tsolov nella sua squadra.

Gli organizzatori hanno confermato le iscrizioni da Italia, Svizzera, Germania, Ucraina, Belgio, Russia, India, Oman, Arabia Saudita, Portogallo e Francia.

Nella categoria pro, i vincitori dello scorso anno – il team svizzero Super Dryver – cercheranno di ripetere le prestazioni e vincere la più prestigiosa gara endurance del karting.

Per quanto riguarda il titolo del Dubai Kartdrome Endurance Championship 2021, EBC Racing, Stop & GO e Porsche Fantastic si daranno battaglia per l’onore delle qualifiche per le finali mondiali SWS 2022 e anche un ingresso gratuito alla 12 ore spagnola per gentile concessione del Circuit de Fernando Alonso.

Le migliori squadre in lizza per il titolo sono:
– EBC Racing: Campioni in carica del Dubai Kartdrome Endurance con i piloti Duarte Lopez, Miguel Neto, Arjun Manjunath e l’attuale campione del mondo SWS Mickel Mota;
– Porsche Fantastic 1: guidata dal pluricampione degli Emirati Arabi Uniti Karim Al Azhari insieme a suo figlio, asso del karting, Keanu Al Azhari, nonché Romaldo Labrooy, Fergal Kelly e Vasilii Zhuravski;
– Stop & Go: una squadra portoghese composta da Andre Caido, Andre Bandeira, Luis Oliveria e Ruben Conceicao è lì per vincere il titolo.
– Mirgap Racing: uno schieramento di piloti tutti degli Emirati Arabi Uniti, secondo in campionato con l’obiettivo di una vittoria a ‘casa’.
Nella contesissima categoria aziendale, i campioni in carica Emirates Group Karting sono stati dominanti, questa volta puntando alla doppietta nel campionato 2021, con l’OmanTel terzo prima del round finale.

Parlando con i media prima della gara, il manager di Kartdrome e organizzatore della serie, David Bright, ha rivelato: “Il layout della pista che stiamo utilizzando è la configurazione della pista di Links”.

“È diverso dal normale layout ‘Arrive & Drive’ ma presenta anche cambi di pendenza, curve insidiose e lunghi rettilinei. Il tipo di pista in cui un buon pilota in forma può fare la differenza. Le gare saranno molto ravvicinate ed emozionanti”.

“Abbiamo anche un nuovo formato di qualifiche, con prove cronometrate di 60 minuti per determinare l’ordine di partenza di una gara sprint di nove giri per determinare la griglia finale. Per questo ogni squadra nominerà un pilota, la squadra del vincitore avrà l’onore di partire dalla pole position”.

“È un piacere avere il campione del mondo di F1 Fernando con noi sulla griglia, con una squadra molto forte, pochi giorni dopo la finale di F1 a Yas Marina”.

“Infine, a nome di Dubai Kartdrome, voglio ringraziare Jon Simmons di EBC Brakes per il loro continuo supporto al nostro campionato Endurance”, ha aggiunto Bright.

A una settimana dalla fine, le iscrizioni ai team dell’ultima possibilità vengono ancora accettate, con una griglia completa prevista.

Un’altra novità della serie è l’opzione per i piloti e/o chi corre per la prima volta in una gara endurance senza squadre in grado di connettersi con piloti in posizioni simili per formare nuove squadre e inevitabilmente nuove amicizie, cosa che tali gare (o avventure!) tendono a fare.

I piloti interessati devono contattare Amal all’indirizzo [email protected] per essere aggiunti a un team disponibile.

Per i team, maggiori informazioni sul Campionato Endurance 2021 Powered by EBC Brakes e sulla 24 Ore di Kartdrome: https://dubaiautodrome.ae/kartdrome-main/racing/dubai-kartdrome-endurance-championship/

Press Release © Dubai Autodrome