Kosmic Kart centra pole e vittoria ad Adria

Kosmic Kart centra pole e vittoria ad Adria

Il nostro Kosmic Mercury R domina la classe OKJ nel secondo appuntamento della WSK Open Cup. Freddie Slater è il più veloce nelle qualifiche del venerdì e, dopo un percorso perfetto, arriva a vincere la finale.

Un’altra ottima performance per Kosmic Kart arriva in occasione del secondo appuntamento della WSK Open Cup all’Adria Karting Raceway. Il nostro Kosmic Mercury R vince tutto quello che c’è da vincere con Freddie Slater, in pole position al venerdì e primo sul traguardo della finale della classe OKJ. Il Kosmic Racing Department coglie una Top 5 nella stessa categoria, con l’immancabile supporto di Vortex Engines e dei suoi motori DJT. Spazio anche per alcuni risultati interessanti nella OK, qui con i motori DST sempre di Vortex.

In OKJ, Ean Eyckmans, dopo un inizio poco brillante in qualifica e nelle qualifying heat, accelera nettamente il passo nella giornata di domenica quando guadagna 6 posizioni in prefinale e s’inserisce nella Top 5 in finale. In cima alla classifica della gara più importante del weekend troviamo un altro Kosmic Mercury R motorizzato Vortex DJT. A guidarlo è il britannico Freddie Slater (Ricky Flynn Motorsport), vero e proprio mattatore della categoria: pole position, cinque vittorie su cinque manche eliminatorie (e un giro veloce), vittoria e best lap in prefinale, sono i risultati che ottiene prima della finale. Il campione europeo non sbaglia nulla neanche nella gara che più conta, dominando la corsa, risultato che gli consegna il terzo posto in campionato.

In OK, Liu Ruiqi inizia in crescendo il weekend e matura di manche in manche, fino a centrare la qualificazione alla finale. L’ultima gara del weekend viene sospesa a causa di un incidente nei primi giri, ma il nostro pilota cinese non perde la concentrazione e, allo sventolare della bandiera verde, rimonta 11 posizioni e sfiora la Top 20. Menyhért Krózser debutta nella classe regina dei kart monomarcia e festeggia subito con un accesso alla finale, al primo tentativo.

Il Kosmic Racing Department torna di nuovo in pausa, prima di scendere in pista a fine mese. Sul circuito spagnolo di Campillos avrà luogo il FIA Karting World Championship (28 – 31 ottobre) per le classi OK e OKJ.

Press Release © OTK Kart Group