La TM, all’Eicma, si alza sui pedali

La TM, all’Eicma, si alza sui pedali

La TM Racing, storica casa costruttrice di motori, plurivittoriosa nel kart come in motocross, enduro e supermoto, allarga l’orizzonte delle sue “due ruote”.

Già, perché l’azienda di Pesaro, alla  71esima edizione del Salone Internazionale del Ciclo e Motociclo di MIlano, ha presentato ben due biciclette: una da strada (modello GA 8.2 R) e una MTB. Quest’ultima, in particolare, si unirà alla spedizione del team TM Racing alla Dakar 2014, dove correrà il pilota Alex Zanotti. Per i piccoli spostamenti non di gara sarà utilizzata proprio la Mountain Bike Mistery 27.5, una bici prodotta insieme alla CAAM Corse (marchio storico del made in Italy delle due ruote e presente nello sport come main sponsor di due squadre professionistiche del ciclismo femminile su strada). Per la TM si tratta sicuramente di un passo un po’ fuori dal suo abituale contesto di riferimento, ma – come dichiarato in occasione della presentazione ufficiale – la volontà principale è stata quella di mettere insieme due storiche e italianissime aziende, per continuare a mantenere in alto la tradizione tricolore delle due e quattro ruote.