Oltre 200 piloti provenienti da 49 nazioni sono pronti a disputare il Campionato del Mondo di Sarno

Oltre 200 piloti provenienti da 49 nazioni sono pronti a disputare il Campionato del Mondo di Sarno

L’elenco iscritti al Campionato del Mondo FIA Karting – OK & OK-Junior Mondokart.com di Sarno torna ai massimi livelli della categoria registrati nel 2018. Oltre 200 piloti provenienti da 49 nazioni sono iscritti a questo evento mondiale, che si svolgerà in Italia dal 15 al 18 settembre per chiudere una brillante stagione 2022.

Segno di un ritorno alla normalità dopo due stagioni colpite dalla pandemia, l’affluenza a questo Campionato del mondo conferma l’interesse generale per le categorie OK e OK-Junior, che ora sono in piena espansione nel panorama del karting internazionale. Il fascino del Circuito Internazionale Napoli non è venuto meno nel corso degli anni e l’attuale versione del tracciato di Sarno, lungo 1550 metri, è molto selettiva.

Sotto la guida di RGMMC, promotore dei Campionati FIA Karting, e con il supporto dei partner FIA Karting Mondokart e Mumbai Falcons Racing, il format di un evento globale unico, accessibile a tutti, ha dimostrato la sua rilevanza nel corso degli anni.

Questo sviluppo positivo è supportato dalla presenza nella competizione di nuovi paesi appartenenti a tutti e cinque i continenti. Il totale di 49 nazioni che partecipano a questo Campionato del mondo stabilisce un record a questo livello.

Parterre eccezionale nella OK
Il campione del mondo OK 2021 Tuukka Taponen (FIN) cercherà di ripetersi quest’anno a Sarno. Ma la concorrenza sarà forte, con candidati seri come Kean Nakamura-Berta (JPN), campione europeo iridato, o il giamaicano Alex Powell, che si è classificato secondo al suo primo anno nella categoria. Tra gli altri rookies di valore, il francese Enzo Deligny, il lettone Tomass Stolcermanis, Maksim Orlov e il belga Ean Eyckmans affronteranno una grande sfida. Il potenziale dei giovani David Walther (DNK), Zachary David (PHL), Freddie Slater (GBR), James Egozi (USA) non deve essere trascurato. Con piloti più esperti come i britannici Joe Turney e Arvid Lindblad, gli italiani Luigi Coluccio, Cristian Bertuca, Nicolò Cuman, Paolo Ippolito, il finlandese Juho Valtanen, i brasiliani Gabriel Gomez, Olin Gali, Matheus Ferreira, la conquista del titolo mondiale si preannuncia contesa.

L’OK-Junior, un vero e proprio vivaio di talenti
La lotta per il titolo di Campione del mondo OK-Junior 2021 è aperta, poiché Kean Nakamura-Berta (JPN) gareggia ora nella categoria superiore. Terzo l’anno scorso e campione europeo quest’anno, Anatoly Khavalkin rappresenta la nuova generazione di piloti, insieme al polacco Jan Przyrowski e al britannico Nathaniel Tye. L’elenco dei seri contendenti rimane lungo nella fascia d’età 12-14 anni. Tuttavia, Dmitry Matveev, Enzo Tarnvanichkul (ESP), Guillaume Bouzar (LUX), Zac Drummond (GBR), Rene’ Lammers (NLD), Lewis Wherrell (GBR) e Jules Caranta (FRA) vanno menzionati per la loro presenza nella Top-10 europea. Il recente vincitore dell’Academy Trophy FIA Karting, Arthur Dorison (FRA), ritroverà il vincitore del 2021 Maciej Gladysz (POL).

Programma provvisorio della prova di Sarno

Venerdì 16 settembre
08:00 – 09:55: prove libere
10:05 – 12:03: prove di qualificazione
13:10 – 19:05: manche di qualificazione

Sabato 17 settembre
08:00 – 09:26: warm-up
09:30 – 19:25: manche di qualificazione

Domenica 18 settembre
09:00 – 10:05: warm-up
10:10 – 11:45: Super Heat
13:20 – 14:50: finali

La gara di Sarno potrà essere seguita sull’app ufficiale FIA Karting Championship, per dispositivi mobili e sul sito www.fiakarting.com.

Press Release © FIA Karting