Palomba protagonista della WSK Open Cup a Lonato

Palomba protagonista della WSK Open Cup a Lonato

Giuseppe Palomba è andato molto vicino a vincere la prima prova della WSK Open Cup che si è svolta a Lonato dal 17 al 19 settembre. La gara, che ha aperto la parte finale della stagione, ha confermato la competitività del telaio Birel ART motorizzato TM Racing in tutte le categorie e in tutte le condizioni, con la pioggia che ha interferito con la gara di domenica mattina. Nonostante una serie di battute d’arresto, il team ufficiale Birel ART Racing è riuscito più volte a piazzarsi nella Top-10.

Riccardo Longhi Team Manager di Birel ART Racing:
“Giuseppe Palomba è stato il nostro pilota di punta nella KZ2. Dopo la sua pole position nelle qualifiche, ha continuato a dominare le manche. Era davvero al top. Purtroppo, un problema tecnico lo ha costretto a ritirarsi in prefinale. La sua rimonta di 23 posizioni fino al decimo posto finale ha ampiamente dimostrato il nostro potenziale a Lonato. Nella OK, Tymoteusz Kucharczyk e Cristian Bertuca sono stati veramente performanti terminando rispettivamente al sesto e settimo posto nelle manche. Hanno continuato a un buon ritmo sotto la pioggia della prefinale. Tymoteusz ha tagliato il traguardo della finale in ottava posizione con il giro più veloce prima di perdere quattro posizioni a causa del suo spoiler mentre Cristian è salito all’undicesimo. Il fine settimana è stato più complicato per William Macintyre nella OK-Junior, dato che ha iniziato con il 41° tempo. La sua migliore prestazione è arrivata nella prefinale bagnata, dove ha recuperato tredici posizioni conquistando il sesto posto. Si è poi confermato battendosi costantemente nella Top-10 della finale.”

WSK Open Cup Lonato – Birel ART Racing

KZ2
Giuseppe Palomba: Poleman, leader delle manche, ritiro in prefinale, P10 in finale +23 posizioni, record dell’evento. P8 in campionato.
Moritz Ebner: P12 in finale +16 posizioni.
Gao Yu Jia: Prima esperienza KZ2 nella WSK. P25 in prefinale (+7 posizioni), P24 in finale.

OK
Tymoteusz Kucharczyk: Nono tempo, sesto nelle manche, P12 in finale (ottavo al traguardo), P9 in campionato.
Cristian Bertuca: settimo nelle manche (+9 posizioni), P11 in finale (+4 posizioni), P10 in campionato.

OK-Junior
William Macintyre: 41° tempo, 37° nelle manche, P6 in prefinale A (+13 posizioni), P11 in finale, P13 in campionato.

Press Release © Birel ART