Podio per Birel ART e Bertuca alla Coppa del mondo di Le Mans

Podio per Birel ART e Bertuca alla Coppa del mondo di Le Mans

In tutte le categorie, i kart Birel ART-TM Racing sono stati molto performanti sul circuito di Le Mans per il grande appuntamento mondiale delle categorie con cambio. Il miglior risultato per la squadra è stato ottenuto dall’italiano Cristian Bertuca, che è salito sul secondo gradino del podio nella Coppa del mondo KZ2. Un piazzamento nella Top-3 è stato possibile anche nella KZ in occasione di questa prova, dove il gran numero di spettatori e i media hanno chiaramente dato risalto al karting.

Già secondo nel Campionato europeo in Italia a giugno, Cristian Bertuca ha confermato la sua competitività nella KZ2 con il Birel ART Racing Team. Il giovane italiano è sempre stato nelle prime posizioni durante tutto il meeting. Fin dalla seconda manche, che ha vinto con il giro più veloce in gara, Bertuca ha mostrato chiaramente le sue ambizioni di podio. Ha poi aggiunto un’altra vittoria e un secondo giro più veloce, prima di vincere brillantemente la sua super heat. Quarto sulla griglia di partenza della finale, Cristian non ci ha messo molto a salire al secondo posto. Nonostante il leader fosse già lontano, non ha commesso alcun errore ed è stato premiato per i suoi sforzi con il titolo di vice-campione della Coppa del mondo KZ2. “Posso solo ringraziare il team Birel ART, il mio preparatore di motori e tutto lo staff tecnico che mi ha fornito un kart incredibile”, ha detto Cristian scendendo dal podio.

Quattro telai Birel ART nella Top-10 della KZ2

Altri tre piloti del team ufficiale hanno raggiunto la finale in questo evento a cui hanno partecipato oltre 120 piloti! Alessio Piccini e Oscar Targett si sono classificati al 19° e 20° posto dopo essere rimontati rispettivamente di otto e tredici posizioni. Anche Leonardo Marseglia aveva un bel passo prima di ritirarsi. Giuseppe Palomba è riuscito a concludere le manche in seconda, quarta e quinta posizione, ma ha avuto meno successo, così come Karol Pasiewicz, Moritz Ebner, Henry Johnstone e Michael Stevens.

Birel ART desidera congratularsi con il team KSW, che ha contribuito a piazzare altri due telai della casa italiana nella Top-10, con il brillante quarto posto di Valentino Fritsch e l’ottavo di Robert Kindervater. Anche Tom Leuillet, alla guida di un telaio Birel ART per il team Leclerc by Lennox Racing, si è piazzato nella Top-10, sesto al traguardo prima della penalità per un posizionamento scorretto della carenatura anteriore.

Pedro Hiltbrand nelle prime posizioni

Nella KZ, il Campionato del mondo è iniziato particolarmente bene per la squadra di Lissone. Riccardo Longhi, Pedro Hilbrand e Marijn Kremers erano rispettivamente quarto, sesto e decimo dopo le prove cronometrate. Gli incidenti nelle manche di qualificazione hanno messo in difficoltà Riccardo e Marijn, ma Pedro ha continuato a vincere. Molto competitivo nelle prime tre manche, ha vinto la super heat domenica mattina con il miglior giro in gara. Partito terzo in finale, era pronto a difendere le sue chance di podio, ma gli intensi duelli nel folto gruppo di kart non sono andati a suo favore, facendolo precipitare in undicesima posizione.

Press Release © Birel ART