Sodikart vince il titolo Euro Series con Nathan Tye

Sodikart vince il titolo Euro Series con Nathan Tye

[tradotto con Google]

Da quando ha deciso di tornare ufficialmente impegnata nella OK-Junior, la casa Sodikart non ha tardato a vincere un titolo internazionale. Al termine di una serie segnata da tre podi, di cui una vittoria, su quattro eventi, il pilota britannico Nathan Tye è diventato il nuovo vincitore della Champions of the Future Euro Series organizzata da RGMMC, promotore dei Campionati FIA Karting. A due settimane dall’ultima prova del Campionato Europeo OK-Junior in programma a Franciacorta, le frecce sono verdi per il Sodi Racing Team.

Sodikart continua a riscuotere successo. A una settimana dalla vittoria di Senna van Walstijn in KZ a Cremona, un altro circuito italiano ha incoronato il marchio francese, questa volta nella OK-Junior. In Franciacorta Nathan Tye è stato protagonista di tutto l’incontro e ha concluso la prestigiosa serie internazionale conquistando il titolo con ben 37 punti di vantaggio sul pilota 2° nella classifica finale della Champions of the Future Euro Series. Sodi-TM Racing e il team ufficiale rimangono impossibili da ignorare in questa stagione…

Costanza esemplare al vertice
Come dimostrano le statistiche, Nathan Tye è il pilota che ha ottenuto più podi internazionali in questa stagione nella OK-Junior nelle competizioni FIA Karting, WSK e Champions of the Future. Situato tra il Lago di Garda e il Lago d’Iseo, il circuito di Franciacorta ha messo in luce ancora una volta la competitività del britannico e del suo materiale. Nelle prove di qualificazione, Tye ha ottenuto una brillante pole position, prima di finire tutte le sue manche e la sua Super Heat tra i primi tre. In Finale lo aspettava un posto all’esterno della prima fila!

“Sapevo che la Finale sarebbe stata lunga e che probabilmente sarei andato molto bene alla fine della gara”, ha commentato Nathan. “Quindi non ho corso rischi per gran parte della Finale, soprattutto perché sapevo che il titolo era già assicurato dalle Super Heat, dove tutti i piloti ottengono punti. Purtroppo, proprio mentre puntavo a un altro podio, i due i piloti davanti a me si sono toccati e non ho potuto fare nulla per evitarli, la mia gara è finita lì”.

“Certo, Nathan avrebbe voluto finire in grande stile, ma quando siamo arrivati ​​in Franciacorta avevamo due obiettivi e li abbiamo raggiunti: vincere il titolo e prepararci al meglio per il Campionato Europeo, considerando che Nathan può vincere anche questo”, ha affermato Mansel Smith, Team Manager di Sodi Racing. “Penso che possiamo essere orgogliosi di tutta la squadra. Durante questa Euro Series, Nathan Tye è salito sul podio in Portogallo e in Spagna e poi ha vinto in Svezia. Questa volta il successo non è stato dalla sua parte, ma la sua prestazione rimarrà brillante in questo ambiente molto competitivo. Congratulazioni al nostro staff tecnico sotto la responsabilità di Jean-Philippe Guignet. La velocità del nostro materiale ha permesso al nostro pilota ungherese Adam Hideg di risalire fino al 7° posto in Finale dopo un salto di 20 posizioni!”

Press Release © Sodikart