Sul Circuito di Adria il 29 giugno l’assegnazione del titolo italiano nelle due categorie OK e OK-Junior

Sul Circuito di Adria il 29 giugno l’assegnazione del titolo italiano nelle due categorie OK e OK-Junior

Il Campionato Italiano ACI Karting per le categorie OK e OK-Junior, inserito negli eventi organizzati in Italia da WSK Promotion nell’ambito della WSK Euro Series, è in dirittura d’arrivo. Dopo le prime due prove di Sarno e di domenica scorsa a Lonato, la terza e ultima prova si disputerà il 29 giugno ad Adria in notturna e avrà il compito di assegnare appunto il titolo italiano in tutte e due le categorie in presa diretta.

Ottima l’affluenza avuta nelle prime due prove della WSK Euro Series, a Sarno sono stati 59 i partecipanti nella OK-Junior e 32 nella OK, a Lonato 74 nella OK-Junior e 51 nella OK.

Le classifiche di campionato si presentano abbastanza corte, e il punteggio maggiorato che caratterizzerà l’ultima prova sul Circuito di Adria Karting Raceway offrirà senz’altro ulteriore suspense prima di arrivare a conoscere il nome del vincitore finale. In Finale a scalare dal primo classificato saranno assegnati 80 punti (anziché 70 come la precedente prova), e in Prefinale a scalare da 60 punti (anziché 50), oltre al punteggio per le migliori posizioni dopo le manches partendo dai 13 punti del primo classificato.

Nella categoria della OK si è confermato al comando lo svedese Dino Beganovic(Tony Kart-Vortex-Bridgestone) con 180 punti, seguito dal dominatore della prova di Lonato, lo svedese Dexter Patterson (KR-Iame-Bridgestone) con 139 punti, e dall’italiano Lorenzo Travisanutto (KR-Iame-Bridgestone) con 104 punti. InseguonoHarry Thompson (FA Kart-Vortex-Bridgestone) con 91 punti, Joshua Dufek (KR-Iame-Bridgestone) con 68, Dilano Van T Hoff (Exprit-TM-Bridgestone) con 65,Josepf Turney (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) con 63, Luigi Coluccio (BirelArt-TM-Bridgestone) con 53. Chiudono la top ten con 33 punti Hugo Sasse (Parolin-TM-Bridgestone), Kirill Smal (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) e Sebastian Ogaard (Tony Kart-Vortex-Bridgestone).

Nella OK-Junior è il russo Nikita Bedrin (Tony Kart-Vortex-Vega) a mantenere la testa della classifica con 157 punti grazie ai piazzamenti ottenuti a Lonato. In seconda posizione si è portato l’olandese Thomas Ten Brinke (FA Kart-Vortex-Vega) con 113 punti, ma a sole due lunghezze con 111 punti si è inserito l’italianoAndrea Kimi Antonelli (KR-Iame-Vega) con la vittoria ottenuta nella Prefinale di Lonato. Qui la classifica si presenta molto corta: James Wharton (FA Kart-Vortex-Vega) è a 110 punti, Ugo Ugochukwu (FA Kart-Vortex-Vega) con il successo nell’altra Prefinale di Lonato si è portato a 99 punti, ma fra i candidati al titolo può ambire anche Arvid Lindblad (Exprit-TM-Vega) con 96 punti grazie alla vittoria riportata nella finale di Lonato. Nella top ten seguono  Jaime Day (Exprit-Vortex-Vega) con 81 punti, Alfio Andrea Spina (KR-Iame-Vega) con 68, Robert De Haan(Energy-TM-Vega) con 51, Alexander Dunne (Tony Kart-Vortex-Vega) con 43.

Risultati, Live Timing e Live Streaming nel sito www.wskarting.it

Ufficio Stampa ACI Sport Karting

Fernando Morandi

ACI Sport S.p.A.

E-mail: external.morandi@acisportspa.it

Facebook: @ACIKarting

 Nelle foto:  1) La premiazione della categoria OK al South Garda Karting di Lonato; 2) La partenza della finale di Lonato della OK-Junior.

 Aggiornamenti, approfondimenti, classifiche e foto sul sito ufficiale ACI Sport

Pagina Campionato Italiano ACI Karting

SOCIAL UFFICIALI

FB, TWITTER, INSTAGRAM, YOUTUBE