TONY KART: CAMPIONATO EUROPEO KF E KFJ. ARMSTRONG VINCE IN KF, LUNDGAARD E’ CAMPIONE DI KFJ

TONY KART: CAMPIONATO EUROPEO KF E KFJ. ARMSTRONG VINCE IN KF, LUNDGAARD E’ CAMPIONE DI KFJ

PRESS RELEASE – TKART – Armstrong vince la terza prova del Campionato Europeo CIK-FIA di KF disputatasi a Kristianstad (Svezia) – Lundgaard (Ward Racing) vince gara e titolo continentale, precedendo tutti avversari con materiale made in Prevalle – La classifica della gara di KFJ e quella finale del Campionato, sono a senso unico con Tony Kart-Vortex a farla da padroni – In KF i nostri piloti brillano. La pole va a Nicklas Nielsen e la gara se l’aggiudica Marcus Armstrong – Classifiche di gara e campionato.


La tappa conclusiva del Campionato Europeo CIK-FIA riservato alle categorie KF e KFJ ha visto i Tony Kart raggiungere, ancora una volta, traguardi importanti. Il nostro Marcus Armstrong ha vinto la finale della KF dopo una lunga rincorsa al vertice e Christian Lundgaard, del Ward Racing, con una prova magnifica, coronata dal successo, si è laureato Campione Europeo KFJ.

KFJ. La corsa al titolo nella classe cadetta è stata avvincente ed incerta, su un tracciato impegnativo e con condizioni meteorologiche mutevoli, si sono sfidati Roosens, Martono, il nostro Novalak e Lundgaard. Tutti piloti che gareggiano con mezzi prodotti interamente nella nostra factory di Prevalle. La supremazia dei nostri brand è stata evidente nell’arco di tutto il campionato continentale e a Kristianstad è stata suggellata da un dominio assoluto.

In qualifica la pole position è andata al Kosmic Kart di Roosens e nelle nove heats di qualifica, disputatesi sia sull’asciutto che sul bagnato, si sono imposti sempre, e solo, telai di nostra produzione. I successi nelle heats sono stati così ripartiti, Yueyang (FA Kart-Vortex, Ricky Flynn Motorsport – 3 vittorie), Garcia Lopez (FA Kart – 2 vittorie), Lundgaard (Tony Kart-Vortex, Ward Racing – 2 vittorie), Drugovich (Kosmic Kart-Vortex, Kosmic Racing Team – 1 vittoria) e Martono (Tony Kart-Vortex, Baby Race srl – 1 vittoria).

Nelle due pre finali la supremazia dei nostri prodotti non è stata messa in discussione e ad imporsi sono stati i piloti del Ward Racing, Lundgaard (pre finale-1) e Shvetsov (pre finale-2). Novalak, Simmenauer e Milesi hanno corso tutti la pre finale 2, chiudendola, rispettivamente, al nono, undicesimo e sedicesimo posto. Con il leader provvisorio di classifica, Roosens, fuori dalla finalissima, a Christian Lundgaard non restava che una sola strada per puntare al titolo, la vittoria. Il giovane danese ha così condotto il suo Tony Kart-Vortex in prima posizione, dal primo all’ultimo giro, conquistando, con merito, la corona europea di KFJ. Il neo campione ha preceduto sul podio il brasiliano Drugovich e lo spagnolo Garcia Lopez, tutti piloti su mezzi di nostra produzione. Il trionfo del brand Tony Kart è completato dalla presenza consistente di Racer401 nella parte altissima della classifica. Il pilota del nostro Racing Team, Clément Novalak, con 37 punti all’attivo, ottiene la quinta posizione finale.

KF. Le qualifiche iniziano sotto il segno del nostro Racing Team e di Nicklas Nielsen, autore della pole con un inarrivabile 50.678, che precede l’altro Tony Kart-Vortex di Vartanyan e il Kosmic Kart-Vortex di Basz. Nelle heats la situazione è resa imprevedibile dalla pioggia che in alcuni frangenti della manifestazione cade copiosa. Nielsen vince due volte, mentre l’altro nostro pilota, Marcus Armstrong, resta attardato e chiude in diciannovesima posizione.

In pre-finale, in condizioni di pista asciutta, Nielsen è secondo e Armstrong è autore di una poderosa rimonta che lo porta a scattare in terza fila nello schieramento della finale.

Proprio in finale Armstrong completa la sua ascesa, forte di un mezzo perfetto, passa al comando della corsa al settimo giro, prendendo la leadership dal compagno di squadra Nielsen. Dopo aver preso la testa della corsa, per Armstrong, gli avversari non rappresentano più un insidia e sotto labandiera a scacchi, il secondo, Verschoor (su Exprit-Vortex – team RB Racing SA) giunge staccato di 1”317.

Classifica finale KFJ:
http://www.cikfia.com/fileadmin/content/Export/2015/Kristianstad/kfjunior_
results95.pdf

Classifica Campionato Europeo CIK-FIA KFJ:
http://www.cikfia.com/fileadmin/content/Export/2015/Championships/kf-junior-_championship.pdf

Classifica finale KF:
http://www.cikfia.com/fileadmin/content/Export/2015/Kristianstad/kf_results40.pdf

Classifica Campionato Europeo CIK-FIA KF:
http://www.cikfia.com/fileadmin/content/Export/2015/Championships/kf_championship.pdf.