Tony Kart Racing Team a podio a Portimao

Tony Kart Racing Team a podio a Portimao

Nel round di apertura della Champions of the Future Euro Series, al Kartódromo Internacional do Algarve in Portogallo, il nostro Joseph Turney è secondo in OK, dietro a un altro Tony Kart-Vortex. Vittoria per un Racer 401 RR anche in OKJ.

Il Tony Kart Racing Team non si fa cogliere impreparato nel primo round della Champions of the Future Euro Series. Al Kartódromo Internacional do Algarve di Portimão, in Portogallo, i nostri Tony Kart Racer 401 RR, impegnati nelle classi OK e OKJ, spinti dai motori Vortex DST / DJT progettati e realizzati dalla “divisione propulsori” dell’OTK Kart Group, preparano al meglio la tappa d’apertura del FIA Karting European Championship, in programma tra due settimane sulla stessa pista portoghese.

In OK, il neo campione della WSK Super Master Series Joseph Turney firma un’ottima sequenza di risultati nel corso delle qualifying heat, accumulando un totale di due vittorie, due podi e tre giri veloci. Stesso trend anche nella super heat di domenica mattina, con il britannico che marca di nuovo il best lap della gara e termina secondo la corsa. In finale, Turney esprime un ottimo ritmo di gara, rimonta 6 posizioni rispetto alla griglia di partenza e conclude il weekend portoghese con un positivo secondo posto, dietro a un altro Tony Kart-Vortex, quello di Artem Severiukhin (Ward Racing).
Quattro dei nostri piloti del Racing Team finiscono la finale nella Top 10. Luigi Coluccio occupa costantemente per tutto l’arco del weekend le prime posizioni di classifica e firma anche una vittoria nelle qualifying heat. Nella classifica della finale, l’italiano è il nostro secondo portacolori meglio piazzato, dietro a Turney e davanti a Juho Valtanen e a Tuukka Taponen. Impegnato regolarmente quest’anno con la nostra squadra nelle classi dei kart a marce, Valtanen dimostra di avere un ottimo potenziale anche nella “Senior” e ottiene dei buoni risultati (tra cui due giri veloci) in tutte le gare, mentre il campione del mondo in carica Taponen centra due vittorie e tre giri veloci tra le manche eliminatorie e la super heat. Anche Keanu Al Azhari partecipa alla finale di domenica pomeriggio, dopo una serie di risultati utili nelle qualifying heat.
Continua l’apprendistato nella categoria per James Egozi, mentre Liu Ruiqi, Oscar Wurz e Kuba Rajski macinano chilometri importanti in vista del primo round del FIA Karting European Championship.

In OKJ, categoria vinta sempre da un Racer 401 RR motorizzato Vortex, quello di Kirill Dzitiev (Ward Racing), Jan Przyrowski è il nostro miglior rappresentante durante il weekend. Il pilota polacco agguanta un quarto posto come miglior risultato nelle qualifying heat e, per una manciata di posizioni, sfiora la Top 10 in finale. Alla seconda gara con i nostri colori, Arthur Dorison sfrutta ogni occasione utile durante la finale per mettere a segno una significativa rimonta di 17 posizioni. In crescita anche Jimmy Helias, capace di conquistare agevolmente l’accesso alla finale.
Poca fortuna, invece, per Enzo Tarnvanichkul: il pilota thailandese apre le manche eliminatorie con un terzo posto, ma un ritiro nella super heat di domenica mattina compromette la chance di partecipare alla finale. Alp Hasan Aksoy, Giacomo Pedrini e Maria Germano Neto fanno progressi e si preparano ai prossimi appuntamenti in calendario.

Il nostro Tony Kart Racing Team rimane in Portogallo. Il Kartódromo Internacional do Algarve ospita nel weekend del 7–10 aprile il primo appuntamento del FIA Karting European Championship, riservato alle classi OK e OKJ.

Press Release © OTK Kart Group