Un emozionante FIA ​​Karting World Championship si terrà in Spagna

Un emozionante FIA ​​Karting World Championship si terrà in Spagna

[tradotto con Google]

Situato tra Granada e Siviglia, il circuito di Campillos è stato scelto come scenario per il FIA Karting World Championship – OK & Junior 2021 anche per la sua posizione molto a sud dell’Europa. Più a sud di La Conca (ITA), meno aperto alle influenze oceaniche di Portimão (PRT), dovrebbe essere in grado di offrire buone condizioni meteorologiche dal 28 al 31 ottobre per il grande evento di fine stagione.

Il tracciato lungo 1.580 m segue un leggero sollievo attraverso le sue numerose e spesso strette curve che si susseguono a ritmo sostenuto. Le possibilità di sorpasso appaiono variegate senza essere troppo ovvie. Questa è la prima volta che Campillos ospita un evento FIA Karting, quindi le squadre e i piloti non hanno i loro soliti parametri di riferimento, ma le settimane che hanno preceduto l’evento hanno visto un’intensa attività di preparazione. La corsa non si svolgerà quindi in un territorio completamente sconosciuto.

Lo schieramento ha raggiunto un numero significativo di 185 partecipanti, 76 OK e 109 OK-Junior, con 44 nazioni e cinque continenti rappresentati. La Spagna, il paese ospitante, contribuisce con 23 partecipanti, seguita dalla Federazione Automobilistica Russa con 17, Francia 15 e Finlandia 14.

Antonelli non è l’unico a bramare il titolo OK
Il due volte Campione Europeo della categoria, infortunatosi lo scorso anno a Portimão, l’italiano Andrea Kimi Antonelli, è determinato a concludere la sua carriera nel karting con una vittoria mondiale. Il FIA Karting World Championship – OK è ancora aperto ad altri scenari. Il pilota britannico Arvid Linblad sembra essere il meglio equipaggiato per sfidarlo al titolo nella classe regina dei kart a presa diretta. Se il brasiliano Rafael Camara troverà il suo livello di prestazione dell’inizio della stagione, anche lui sarà un formidabile avversario. La rapida ascesa alla ribalta del bulgaro Nikola Tsolov è stata confermata per tutto l’anno e deve solo confermarlo. Anche Tymotuesz Kucharczyk (POL), Ugo Ugochukwu (USA), Tuukka Taponen (FIN) e Martinius Stenshorne (NOR) sono tra i giovani piloti che sono in grado di lasciare il segno in Spagna. Al via il nuovo Campione del Mondo KZ Noah Milell (SWE) e gli esperti Joe Turney (GBR), Luigi Coluccio (ITA), Juho Valtanen (FIN) e Pedro Hiltbrand (ESP).

Slater il favorito in Junior
Il Campione del Mondo in carica Freddie Slater, che ha recentemente vinto un titolo europeo, è il favorito per il FIA Karting World Championship – Junior 2021. Il suo spirito combattivo e la sua versatilità gli permettono di comportarsi bene su qualsiasi pista. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare il talento di molti dei suoi rivali. I progressi dell’americano James Egozi sono stati confermati nella seconda metà della stagione contro il britannico Harley Keeble. Il brasiliano Matheus Ferreira ha avuto una campagna europea molto convincente davanti al belga Ean Eyckmans e al giamaicano Alex Powell. Rashid Al Dhaheri (ARE) si è orientato nella sua nuova squadra, Kirill Kutskov (RAF) e Anatoly Khavalkin (RAF) hanno la capacità di combattere nelle prime posizioni, mentre Tomass Stolcermanis (LVA) ha mostrato una velocità impressionante. Lo schieramento Junior contiene anche diversi altri piloti capaci di partecipare alla lotta per la vittoria. Le gare si preannunciano già molto competitive e il risultato è tutt’altro che certo.

La gara di Campillos può essere seguita sull’app ufficiale FIA ​​Karting Championship per dispositivi mobili e sul sito web www.fiakarting.com. Il live streaming sarà attivo per le gare di sabato e domenica.

Programma provvisorio per l’evento di Campillos

Venerdì 29 ottobre
09:00 – 14:55: Prove Libere
15:00 – 17:30: Prove di Qualificazione

Sabato 30 ottobre
09:00 – 10:40: Warm-up
10:45 – 18:00: Manche di Qualificazione

Domenica 31 ottobre
09:00 – 10:40: Warm-up
10:45 – 12:20: Manche di Qualificazione
14:00 – 15:40: Finali

Press Release © FIA Karting