Un weekend competitivo ad Adria per Leclerc by Lennox Racing

Un weekend competitivo ad Adria per Leclerc by Lennox Racing

La squadra esprime la propria velocità nel corso del secondo e ultimo round della WSK Open Cup e prosegue con lo sviluppo del materiale in vista degli ultimi appuntamenti stagionali.

Sono solide le prestazioni del team Leclerc by Lennox Racing sul circuito Adria Karting Raceway. I telai CL prodotti da Birel ART e motorizzati TM Racing dimostrano ancora una volta un buon potenziale nella KZ2 e nelle categorie monomarcia, l’OK e l’OKJ.

Nella classe con il cambio Laurens Van Hoepen si conferma protagonista e comincia il weekend siglando il quinto miglior tempo in qualifica, a soli 43 millesimi dalla pole position. Il giovane olandese è costante nelle manche e rimane sempre nella top ten, per poi concludere la prefinale in sesta posizione. L’alfiere del team Leclerc by Lennox Racing sfila settimo nella partenza della finale, ma dopo due primi giri concitati si riporta al sesto posto e, grazie a un ritmo notevole, ricuce il gap con i piloti che lo precedono. Van Hoepen taglia il traguardo a solo mezzo secondo dal podio, vantando il terzo miglior tempo in gara.

Bilancio positivo in KZ2 anche per Axel Bengtsson, che dà prova dei suoi progressi. Il pilota svedese non brilla in qualifica, ma guadagna posizioni in tutte le sue tre manche e ne termina due tra i primi 15. Il portacolori del team Leclerc by Lennox Racing ribadisce la propria presenza nella top 15 sia in prefinale sia finale grazie ad alcune performance convincenti. Sono altrettanto promettenti i miglioramenti di Mattia Simonini, alla seconda apparizione stagionale. Il giovane italiano chiude la sua prima manche nella top 15, per poi sfiorarla anche in finale.

Alla seconda gara con i colori CL, Konstantin Krapin dimostra di avere già un ottimo feeling con il materiale in OKJ. Dopo una qualifica difficile, l’alfiere russo esprime la propria velocità nelle manche, nelle quali scatta sempre dalla sesta fila. Il pilota del team Leclerc by Lennox Racing è autore di rimonte sorprendenti, conquistando persino un terzo posto, un quarto e altri due piazzamenti nella top ten. Una finale caratterizzata dalla bagarre e da una penalità non permettono a Krapin di concretizzare il proprio potenziale, ma si è fiduciosi in vista delle prossime competizioni. È incoraggiante anche l’esordio di Riccardo Ferrari con il pacchetto CL. L’alfiere italiano migliora nel corso delle manche e in prefinale guadagna ben otto posizioni rispetto alla partenza, accumulando esperienza.

Weekend sfortunato in OK per Pedro Hiltbrand, costretto ad abbandonare anzitempo la gara. Il fresco vicecampione europeo KZ accusa dolore alle costole e insieme al team decide di riposarsi in vista del FIA Karting World Championship OK-OKJ, che si svolgerà a Campillos a fine ottobre.

Il team Leclerc by Lennox Racing dà appuntamento alla prossima gara, il Round 3 di Champions of the Future, che si terrà proprio sul circuito di Campillos nel weekend del 22-24 ottobre.

Press Release © Leclerc by Lennox Racing