Un weekend dal sapore agrodolce a Sarno per Leclerc by Lennox Racing

Un weekend dal sapore agrodolce a Sarno per Leclerc by Lennox Racing

I piloti della squadra si confermano competitivi nel terzo round del FIA Karting European Championship OK-OKJ, ma la sfortuna compromette i risultati finali.

Una gara caratterizzata da diversi inconvenienti impedisce al team Leclerc by Lennox Racing di ottenere i risultati sperati. Tuttavia, sul Circuito Internazionale Napoli i telai CL prodotti da Birel ART e motorizzati TM Racing esprimono un ottimo potenziale in entrambe le categorie presenti, la OK e la OKJ.

Martinius Stenshorne è ormai un protagonista consolidato nella classe regina del karting monomarcia e non manca l’appuntamento con le posizioni di vertice. Il pilota norvegese ottiene il terzo miglior tempo di gruppo in qualifica, a soli 76 millesimi dalla pole. L’alfiere del team Leclerc by Lennox Racing è incisivo anche nelle manche: conquista due terzi posti, un quarto, un quinto e persino un giro veloce, guadagnandosi così la partenza dalla settima casella in griglia per la finale. Purtroppo uno sfortunato contatto in una partenza lanciata (che verrà poi annullata) pregiudica la gara conclusiva del weekend di Stenshorne, privandolo della possibilità di lottare per un altro risultato eccellente.

Segnali incoraggianti anche quelli di Nikolay Violentii in OK. Alla sua seconda apparizione con i colori CL, il pilota russo acquista sempre più fiducia nel pacchetto tecnico e il suo percorso è in continuo crescendo. Nella sua ultima manche l’alfiere del team Leclerc by Lennox Racing recupera tre posizioni rispetto alla partenza, facendo segnare un tempo sul giro più veloce di quasi quattro decimi rispetto a quello siglato in qualifica, a dimostrazione che la sua curva di apprendimento è in ascesa verticale.

Caleb Gafrarar è autore del suo miglior weekend stagionale in OKJ. Il pilota americano ottiene il sesto miglior tempo di gruppo in qualifica e ribadisce la sua competitività nelle manche, aggiudicandosi anche un sesto posto e un ottavo. Purtroppo un ritiro e alcune penalità nelle altre batterie gli impediscono di contendersi la qualificazione alla finale, ma la velocità espressa dall’alfiere del team Leclerc by Lennox Racing è molto promettente in vista dei prossimi appuntamenti. Non meno brillante il weekend di Marcus Saeter, che dimostra notevoli progressi. Il giovane norvegese sfiora la top ten di gruppo in qualifica. Nelle manche centra un sesto posto grazie a una rimonta di ben nove posizioni e un decimo posto, salvo poi essere retrocesso a causa di una penalità di dieci secondi. Il portacolori del team Leclerc by Lennox Racing vede sfumare l’opportunità di accedere alla finale a causa di alcune heat turbolente, ma le sue performance fanno ben sperare per il futuro.

Il team Leclerc by Lennox Racing dà appuntamento alla prossima gara, il Round 2 di Champions of the Future, che si terrà sul circuito di Zuera il prossimo weekend, del 16-18 luglio.

Press Release © Leclerc by Lennox Racing