Winter Trophy in archivio, completata con successo la stagione 2022 Easykart

Winter Trophy in archivio, completata con successo la stagione 2022 Easykart

Un ultimo appuntamento della stagione 2022 dell’Easykart, che ha visto numeri in generale crescita fino a toccare quota 178 iscritti all’International Grand Final dello scorso ottobre. Oltre alla grande competizione in pista e al primo assaggio di quello che sarà il 2023, il Winter Trophy sul Cremona Circuit ha rappresentato un’ultima opportunità per riunire, ancora una volta, il paddock Easykart.

I vincitori dell’edizione 2022 del Winter Trophy sono stati: Daniele D’Urso (BMB Challenge), Riccardo Pollastri (Easykart 125), Andrii Kruglyk (Easykart 60) e Alex Brunner (Easykart 100).

BMB Challenge: secondo successo stagionale per Daniele D’Urso

Dopo essersi proclamato vicecampione internazionale e aver concluso al terzo posto assoluto nel Trofeo Italiano, Daniele D’Urso (VRK Motorsport) si è riconfermato tra i più veloci anche al Winter Trophy: dopo aver mancato la pole position per 24 millesimi, D’Urso si è rifatto cogliendo il successo nella Sprint Race e dominando per tutti i giri della Finale. Alle sue spalle un ottimo Gabriel Moretto, campione in carica della 100 Easykart e autore della pole position al debutto in BMB, e Valentino Baracco -al top nel corso dell’intera stagione.

Easykart 125: Riccardo Pollastri trionfa dopo una finale esaltante

È Riccardo Pollastri (CKC) l’ultimo vincitore di una stagione straordinaria per la 125, un 2022 che ha visto ben sette vincitori diversi su otto appuntamenti tra il trofeo italiano e la finale internazionale. Pollastri è tornato al successo dopo il round di Castelletto e lo ha fatto al termine di una gara incerta fino alla fine, con i primi tre a tagliare il traguardo racchiusi nello spazio di appena 642 millesimi: Pollastri ha preceduto Federico Malvestiti, ottimo secondo, e Andrea Sorbello -terzo al termine di una fantastica rimonta dalla settima piazza.

Easykart 60: altra vittoria di Andrii Kruglyk

Uno tsunami di vittorie per Andrii Kruglyk (Tsunami RT) nella sua prima stagione completa in Easykart con sette trionfi, un secondo e un terzo posto che gli hanno permesso di proclamarsi campione dell’Easykart Trophy, campione internazionale e ora vincitore del Winter Trophy.

Nell’ultimo Race Day dell’anno, Andrii si è aggiudicato un altro Grand Chelem con pole position, vittoria nella Sprint Race e in Finale, quest’ultima dominata dal primo all’ultimo giro. Dietro di lui, però, è imperversato il duello per aggiudicarsi gli altri due gradini del podio con David Davoli secondo e Alessandro Nanni terzo. Quarto posto per Nicolas Bortoli, quinto per Leonardo Lanza.

Easykart 60 Academy: i baby driver protagonisti anche al Winter Trophy

A Cremona sono scesi in pista anche le future superstar della 60 Easykart con il tradizionale format di gara che vede i pilotini partecipare al meeting con l’Istruttore Sabino De Castro e alle fasi di gara. Un race day di “festa” in pista, di divertimento nel paddock e una giornata che si è conclusa con la premiazione sul podio per tutti i partecipanti.

Easykart 100: terzo successo per Alex Brunner

Alex Brunner (Frasnelli Kart) ha conquistato la sua terza affermazione in questa stagione, conclusa al secondo posto nel trofeo italiano, contendendo il titolo al campione Moretto fino alla fine.

Nell’ultimo appuntamento stagionale, Brunner ha siglato il miglior tempo in qualifica, mentre nella Sprint Race ha dovuto accontentarsi della seconda posizione grazie a un velocissimo Valentino Gaggia, vincitore dopo uno straordinario sorpasso nelle ultime curve dell’ultimo giro. Non c’è stata storia, invece, in Finale, con Brunner che ha colto la vittoria con oltre 2”3 di vantaggio su David Ostapenko e 2”5 su Gaggia. Quarta piazza per Giulio Mazzolini, quinta per Gabriel Cuoco.

Con il Winter Trophy è scesa la bandiera a scacchi sulla stagione in pista 2022 dell’Easykart, ma parte già la preparazione al 2023: rimanete collegati per scoprire tutte le news per il prossimo anno e le video interviste che verranno pubblicate nelle nostre piattaforme social nel corso dell’inverno.

Il 2022 è stato un anno fantastico, un anno di gare, divertimento, sorpassi, podi, vittorie, sconfitte, gioie e dolori, foto, Ap-Easy, fuochi d’artificio, video e interviste. Un grande grazie da parte nostra va a tutti voi, piloti, meccanici, team manager, coach, mamme, papà, zie, zii, nonni, cugini e fidanzati/e: ci rivedremo nel 2023 con ancora tanta voglia di stare assieme e rendere ancora più magico lo sport più bello del mondo.

Ci vediamo in pista. Stay racing, stay happy… and think Easy!

Press Release © Easykart