WSK Super Master Series rd 3, Adria – Finale OKJ: Seconda vittoria per Arvid Lindblad

WSK Super Master Series rd 3, Adria – Finale OKJ: Seconda vittoria per Arvid Lindblad

Il pilota KR Motorsport concretizza un fine settimana trascorso costantemente davanti e guadagna terreno nella corsa al titolo.

Pneumatici: Vega

  • Dopo la vittoria a Lonato, Arvid Lindblad (KR Motorsport – KR – IAME) coglie il suo secondo successo stagionale e consolida la sua leadership in campionato, anche grazie alla vittoria ottenuta in Prefinale. Brando Badoer (KR Motorsport – KR – IAME), autore del giro veloce della gara, lo segue sul traguardo in seconda posizione a meno di un secondo. L’italiano non riesce a completare con la vittoria un weekend perfetto, a causa dello start dalla linea esterna che lo costringe a perdere posizioni e a dover rincorrere il compagno di squadra inglese.
  • Karol Pasiewicz (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex) completa il podio a oltre tre secondi dai primi due, superando l’americano Ugo Ugochukwu (KR Motorsport – KR – IAME) che verrà poi squalificato per aver spinto, una volta finita la gara in parco chiuso, Freddie Slater (Ricky Flynn Motorsport – Kosmic Kart – Vortex) che chiude quinto alle spalle di Tymoteusz Kucharczyk (Birel ART Racing – Birel ART – TM Racing ),4° e capace di recuperare 4 posizioni rispetto allo start. 
  • Tuukka Taponen (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex), invece, ne guadagna addirittura 10 di posizioni ed è termina al settimo posto davanti a Alexander Gubenko (Kosmic Kart Racing Department – Kosmic Kart – Vortex), ma dietro Miron Pingasov (KR Motorsport – KR – IAME), 6° al traguardo. 
  • Cristian Bertuca (Birel ART Racing – Birel ART – TM Racing ) chiude la top-ten, ma viene poi penalizzato di 5 secondi e termina 11° per il musetto in posizione non corretta, così come Rafael Modonese (Leclerc By Lennox Racing – Birel ART – TM Racing) che scala 4 posizioni fino all’11^ posto, ma poi indietreggia di un posto sempre per i 5 secondi dovuti al musetto.
  • Ne guadagnano Aiden Neate (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex), che chiude 9° dopo un’ottima rimonta di ben 13 posizioni, e Igor Cepil (KR Motorsport – KR -IAME), 10°, capace di recuperarne addirittura 21 di posizioni rispetto alla griglia di partenza.
  • Si ritirano invece Valerio Rinicella (Parolin Racing Kart – Parolin – TM Racing), Maxwell Dodds (Parolin Racing Kart – Parolin – TM Racing) e Alfio Spina (KR Motorsport – KR -IAME), alcuni dei protagonisti del weekend fino a quel momento.

Risultati completi

©Photo: Sportinphoto