WSK Super Master Series, rd 3, La Conca: Finale OK – Joseph Turney incontenibile anche su pista asciutta

WSK Super Master Series, rd 3, La Conca: Finale OK – Joseph Turney incontenibile anche su pista asciutta

Pneumatici: LeCont

  • Su asfalto bagnato è stato uno dei piloti più concreti e veloci del weekend, così come nella finale di domenica disputata, stavolta, su pista asciutta: Joseph Turney (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex), al 14° giro, piazza il sorpasso vincente su Kean Nakamura Berta (KR Motorsport – KR – IAME) all’ultimo tornante e vola dritto verso la vittoria.
  • In testa per tutto il weekend, Nakamura Berta non riesce a scappare dalle grinfie di Turney nei primi giri e conclude la finale in seconda posizione. Si tratta comunque di un risultato positivo per il pilota giapponese, già con gli occhi puntati su Sarno.
  • Secondo podio in tre gare per Freddie Slater (Ricky Flynn Motorsport – LN – Vortex), terzo qui a La Conca. Il britannico guadagna un totale di 7 posizioni rispetto alla griglia di partenza e vince la volata finale contro Oscar Pedersen (Ward Racing – Tony Kart – Vortex), quarto per soli 74 millesimi di secondo. Lo svedese è comunque autore di un’ottima prova, con 11 posizioni guadagnate.
  • Rashid Al Dhaheri (KR Motorsport – KR – IAME) conclude la propria gara in Top 5, in quinta posizione. Matteo De Palo (KR Motorsport – KR – IAME) termina alle spalle del compagno di squadra, sesto.
  • Artem Severiukhin (Ward Racing – Tony Kart – Vortex), nonostante un contatto iniziale con Christian Bertuca (Birel Art Racing – Birel Art – TM Racing), finisce settimo. Ottava posizione per Tomass Stolcermanis (Energy Corse – Energy Corse – TM Racing), mentre Yuanpu Cui (KR Motorsport – KR – IAME) è nono. Bertuca si classifica decimo.
  • Harley Keeble (Birel Art Racing – Birel Art – TM Racing) sfiora la Top 10 ed è 11°, davanti a Matheus Ferreira (KR Motorsport – KR – IAME), 12°: il brasiliano è penalizzato di 5 secondi per il musetto anteriore in posizione non corretta.
  • In prefinale, Tuukka Taponen (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex) e Alex Powell (KR Motorsport – KR – IAME) entrano in contatto, rovinandosi a vicenda la gara. In finale, il finlandese non va oltre la 18a posizione, mentre Powell si ritira. Non termina la gara anche Luigi Coluccio (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex), mentre James Egozi (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex) non prende il via della corsa.

Risultati

©Photo: Sportinphoto