Test in pista: il caster

Test in pista: il caster

Abbiamo verificato la reazione in pista del kart caricando o scaricando il caster. Scopri quali sono stati i risultati!

Il caster è uno dei parametri che più incide sull’avantreno e, quindi, su tutto il bilanciamento del kart.
Per caster si intende l’angolo di inclinazione dei fuselli anteriori, che regola l’innalzamento della ruota anteriore esterna e l’abbassamento dell’anteriore interna quando si percorre una curva.

Tale meccanismo determina un maggiore o minore trasferimento di carico all’anteriore, con contemporaneo alleggerimento della ruota posteriore interna, che, in alcuni casi, si solleva visibilmente dal suolo.

L’angolo di caster modifica il trasferimento di carico in curva. Ciò comporta una variazioni nel grip.
Un caster completamente carico, cioè con eccentrico spostato indietro, in modo da accentuare l’angolo già preimpostato nelle C della scocca, comporta il massimo trasferimento di carico sulle ruote anteriori e, quindi, maggiore inserimento in curva.

Contemporaneamente, si riduce il carico sulle ruote posteriori, in particolare sulla ruota interna, che tende a sollevarsi.
Il grip, quindi, aumenterà all’avantreno e diminuirà al retrotreno. Ciò, da un lato aiuta l’inserimento in curva garantendo buone velocità, dall’altro toglie trazione (e accelerazione).
Viceversa, chiaramente, in caso di caster completamente scarico… (continua su TKART Magazine, nel canale TEST IN PISTA)