Scegli la lingua.
Tkart magazine

Consigli degli Esperti | Acquisizione dati per kart, quali sensori comprare?

go down go up

ACQUISIZIONE DATI PER KART:
QUALI SENSORI COMPRARE?

Telemetria o sistema di acquisizione dati? Prima di addentrarci tra i principali sensori e accessori che vengono utilizzati a seconda della categoria (dalla MINI alla KZ, passando per le monomarcia) o in base al tipo di utilizzatore finale (amatore, praticante o professionista) e quali sono i più indicati, è bene sottolineare che in ambito kart non si parla mai di telemetria, ma di veri e propri sistemi di acquisizione dati.

Con il termine telemetria, infatti, si intende la possibilità di misurare e registrare i parametri in tempo reale a distanza. Tuttavia, nelle competizioni professionistiche è vietata qualsiasi forma di acquisizione di dati in tempo reale con ponte radio, quindi non è possibile visualizzare i parametri registrati dai sensori direttamente sul PC ai box mentre il kart sta ancora girando in pista. Infatti, nei sistemi di acquisizione più recenti i dati possono essere scaricati, wireless (quindi senza l’obbligo di connettersi con un cavo), soltanto a motore spento. Definita la vera natura di questi sistemi, ci facciamo guidare da Alessandro Marrapese che ci aiuterà ad analizzare i diversi componenti, le loro peculiarità e le circostanze in cui possono essere utilizzati.

IL NUMERO DI SENSORI E ACCESSORI NON RENDE PIÙ VELOCI MA PERMETTE DI ANALIZZARE AL MEGLIO LA GUIDA DEL PILOTA, L’ASSETTO DEL KART E LA CARBURAZIONE
Continua a leggere il tuo articolo

Non perdere tempo: registrati ora per un free tour di 24 ore. Articoli illimitati.

Inizia il tuo free tour di 24 ore
Non è richiesta la carta di credito
o
Salta il free tour e diventa un membro di TKART Magazine.
  • Continui aggiornamenti
  • Contenuti interattivi (360°, Video, Gallery, ecc)
  • 15 rubriche
  • Più di 600 articoli approfonditi
  • Accesso a tutto l’archivio
  • Disponibile in italiano, inglese e spagnolo
  • Accesso da desktop e mobile
Abbonati