Scegli la lingua.
Tkart magazine

Must Have | Le 6 catene per il tuo kart

5
Exclusive Content

LE 6 CATENE PER IL TUO KART

08 Aprile 2022

Le catene utilizzate nei kart sono catene a rulli e le principali caratteristiche geometriche sono la lunghezza, il passo, la larghezza e il diametro del rullo. Possono essere tradizionali oppure dotate di O-Ring. Le catene più utilizzate sono la serie 219 per i kart monomarcia e la serie 428 per i kart shifter, ma esistono anche altre misure, più raramente utilizzate, come la 215 o la 35 per i monomarcia e la 40 per i kart a marce. I numeri delle serie delle catene non corrispondono a misure fisiche, ma sono numeri arbitrariamente impostati dai tre enti normativi internazionali, ANSI (American Standard), ISO (International Standard) e BS (British Standard).

La catena è un componente fondamentale della trasmissione (leggi tutte le informazioni in merito: “Tecnica – La trasmissione del kart”) e il suo allungamento o, peggio, la sua rottura possono rovinare un weekend di gara o una giornata di prova. È bene quindi, fare due cose: la prima, curare al meglio la sua manutenzione (leggi “Come fare – La corretta manutenzione di catena, corona e pignone”); la seconda, scegliere modelli altamente resistenti, facendo riferimento ai brand più affidabili presenti sul mercato, che vantano anni di esperienza nel design e nella fabbricazione di questo componente, tanto semplice quanto importante. È bene sapere, però, che oltre alle più famose, come D.I.D. e Regina, esistono sul mercato altre marche meno note e qualcuna vanta anche un ottimo rapporto qualità/prezzo. Ne abbiamo selezionate in tutto 6, scopri quali sono.

1

CATENE D.I.D.

Le catene D.I.D. sono probabilmente le più conosciute e le più acquistate nel mondo del kart. La loro fama si è creata soprattutto grazie agli innumerevoli successi nelle competizioni e all’elevata qualità costruttiva dimostrata.
Prodotte in Giappone, sono disponibili per le serie 215, 219 e 428.
Per la serie 215 è disponibile soltanto il modello FT DHA.
Per la serie 219 sono disponibili le entry level HTM, il modello HTZ di qualità superiore e, infine, le V2 SDH dotate di O-Ring, per migliorare la tenuta del lubrificante e quindi ridurre l’usura.
Per la serie 428 sono disponibili le NZ, già di qualità superiore, e le VX dotate di O-Ring.
Tutte le catene DID hanno piastrine in colorazione oro, tranne le versioni O-Ring, colorate interamente di grigio.

Prezzo indicativo


Da 26 a 30 euro (serie 219 HTM)

Da 32 a 37 euro (serie 219 HTZ)

Da 42 a 47 euro (serie 219 V2 SDH).

Per comprare: Kartandgo.store
©Photo: Kartandgo.store

Continua a leggere l'articolo abbonandoti a soli 0,96 € / settimana