Scegli la lingua.
Tkart magazine

Must Have | I migliori cronometri per il karting (dal modello base a quello più completo)

2
go down go up

I MIGLIORI CRONOMETRI PER IL KARTING (DAL MODELLO BASE A QUELLO PIÙ COMPLETO)

1
2
3
4

Inutile nascondersi dietro un dito, tutte le azioni, le spese, le ore passate sul kart hanno un unico, preciso, obiettivo: abbassare quel tempo sul giro. E quando si parla di tempo, nel motorsport, il giudice è solo uno: il cronometro. Non parliamo di quello disponibile nel sistema di acquisizione dati che si installa sul volante del kart, ma del classico cronometro manuale. Ottimo per monitorare gli avversari o utilissimo per il vostro meccanico che vi può “seguire” da bordo pista. Per scegliere lo strumento giusto (quello affidabile, intuitivo e, all’occorrenza, resistente) siamo corsi in vostro soccorso, cercando di presentarvi i migliori cronometri digitali manuali, pensati appositamente per il karting. Per ogni dispositivo abbiamo evidenziato alcune caratteristiche “chiave”: fonte di alimentazione, possibilità di operare cronometraggi simultanei di più piloti, tipologia di dati rilevabili, numero di sessioni salvabili, grandezza dello schermo, prezzo…  voi la scelta!

1 PRISMA IL CRONOMETRO DIGITALE MULTI PILOTA CON INTERTEMPI

Perché scegliere il cronometro Prisma?

  • Intuitivo: 8 tasti su due colonne che ne identificano la funzionalità. I tasti “L” permettono di salvare i tempi sul giro del pilota selezionato, mentre quelli “S” si utilizzano per gli intertempi.
  • Leggibile: il display ampio e retroilluminato permette di leggere i dati in modo chiaro in qualunque situazione di luminosità.
  • Memoria enorme: in 7 sessioni si possono salvare fino a 840 tempi sul giro e 7.560 intertempi. Inoltre, per ogni sessione vengono registrati: data, ora e temperatura dell’aria (è l’unico a fornire quest’ultima informazione).
  • Resistente: il cronometro Prisma è pensato per l’attività in pista. Resistente agli schizzi d’acqua (Certificazione IP55), può essere dotato anche di clip per agganciarlo ai pantaloni e averlo sempre a portata di mano.
  • Versatile: Impostabile in 3 lingue differenti (italiano, inglese e francese).

Cosa rende unico il cronometro Prisma?

  • Dei dispositivi di fascia alta presenti sul mercato, il cronometro Prisma è quello che ha il prezzo più basso. Sia chiaro, si parla pur sempre di 140 euro, ma risparmiare non ha mai fatto male a nessuno.

 

SPECIFICHE PRISMA
Alimentazione batteria 3V CR2450
Rilevazioni simultanee 4 veicoli
Dati 99 tempi sul giro e
9 Intertempi per giro
Sessioni 7
Dimensioni schermo 128×128 pixel, retroilluminato
Altri dati salvabili data-ora-temperatura di ogni sessione
Informazioni aggiuntive certificazione IP55 (resistenza agli schizzi d’acqua)

 

Manuale utilizzo

Prezzo indicativo


Circa 140 euro

Per comprare: prismaelectronics.com
Photo credit: PrismaElectronics

Continua a leggere il tuo articolo

Non perdere tempo: registrati ora per un free tour di 24 ore. Articoli illimitati.

Inizia il tuo free tour di 24 ore
Non è richiesta la carta di credito
o
Salta il free tour e diventa un membro di TKART Magazine.
  • Continui aggiornamenti
  • Contenuti interattivi (360°, Video, Gallery, ecc)
  • 15 rubriche
  • Più di 700 articoli approfonditi
  • Accesso a tutto l’archivio
  • Disponibile in italiano, inglese e spagnolo
  • Accesso da desktop e mobile
Abbonati