Scegli la lingua.
Tkart magazine

Prima Analisi | EKR: spagnolo al 100%

Exclusive Content
alt

EKR: SPAGNOLO AL 100%

31 Gennaio 2016

EKR è un nuovo brand nato in terra di Spagna. Obiettivo: essere il numero uno in patria e, da lì, diventare protagonista sulle piste di tutto il mondo

L'IDEA
IL NUOVO TELAIO
VALORE AGGIUNTO
SCHEDA TECNICA

EKR è una realtà nata a fine 2014, (www.ekr-kartracing.com) ma pensata diversi anni prima.
L’idea? Realizzare un’azienda di kart 100% spagnola. La sede centrale, quindi, non poteva che essere a Madrid dove, infatti, da poco sono stati realizzati i nuovi uffici. I manager che guidano l’azienda sono Antonio Martinez e Antonio Martinez JR, uomini con una grande esperienza nel mondo del kart. EKR quest’anno parteciperà al campionato nazionale spagnolo e alla coppa di Spagna. Nel 2016 punta a aggiungere al calendario anche il campionato europeo CIK-FIA.
Obiettivo, il podio.

L'IDEA
IL NUOVO TELAIO
VALORE AGGIUNTO
SCHEDA TECNICA

Il nuovo telaio by EKR è stato realizzato per tutte le categorie, dalla KZ (KZ Thunder), alla KF (KF Phoenix), passando per la DD2 (KF DD2 Phoenix) e la categoria Cadetti (Cadete Star), fino addirittura all’utilizzo nella hobby (Hobby). Il progetto del telaio, con scocca analoga per KF, DD2 e KZ, oltre che l’intero processo produttivo, sono seguiti da José Luis Carballeira, mentre lo sviluppo in pista è stato realizzato da due esperti piloti spagnoli: Maximo Cortes e Antonio Martinez.

L'IDEA
IL NUOVO TELAIO
VALORE AGGIUNTO
SCHEDA TECNICA

Il telaio è stato realizzato per ottenere un mix ottimale di velocità di ingresso in curva, trazione e facilità di setup. Le curve del telaio sono piuttosto classiche e realizzate con tubi da 30 e 32 mm di diametro. La linea di componentistica, come per esempio tutti gli impianti frenanti, è della EKR e denominata SYSLINE. L’artigianalità 100% spagnola è, secondo EKR, un ulteriore punto di forza del prodotto.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti a soli 0,96 € / settimana