Scegli la lingua.
Tkart magazine

Una Volta nella Vita | L’incidente, l’ospedale, il recupero, la vittoria: la rinascita di Tom Leuillet, campione europeo...

5
Exclusive Content
alt

L’incidente, l’ospedale, il recupero, la vittoria: la rinascita di Tom Leuillet, campione europeo KZ2

07 Luglio 2022
alt
Un infortunio terrificante, la paura di non farcela, il duro lavoro e poi... Ripercorriamo, in esclusiva, attraverso le parole del protagonista, un viaggio lungo circa 400 giorni: dal crash di Lonato fino al gradino più alto del FIA Karting European Championship 2022

“Possiamo parlare di tutto, per me va bene”. Esordisce così Tom Leuillet, con il coraggio di chi affronta i propri fantasmi, consapevole che è necessario farlo per lasciarseli alle spalle. Davanti abbiamo un ragazzo dai tratti gentili, il sorriso timido e i modi educati. Un po’ in contrasto con il suo approccio così determinato che ci convince a iniziare la nostra chiacchierata richiamando, senza troppi giri di parole, direttamente la domenica del 25 aprile 2021 a Lonato, il giorno del suo terribile incidente. È il quarto e ultimo appuntamento della WSK Super Master Series e Tom compete nella KZ2, la categoria shifter in cui gareggia dal 2015. L’alfiere classe 1999 scatta dalla tredicesima casella in griglia a bordo del suo Praga Kart motorizzato IAME, ma la sua corsa - quella che in qualche modo gli cambierà per sempre la vita - è destinata a durare pochi metri: alla prima curva, il kart di Tom entra in contatto con quello di un altro concorrente, viene catapultato in aria e inizia a rimbalzare fuori pista come una cavalletta impazzita. Chi è sugli spalti inizia a urlare, la gravità dell’incidente è subito palese a tutti. Gli steward in pista si fiondano a soccorrere Tom e lo trovano steso sull’erba. Il suo corpo è stato sbalzato fuori dal kart prima che questo proseguisse nella sua paurosa serie di salti mortali. Leulliet per fortuna è cosciente, ma gravemente infortunato a una gamba. Parte la corsa verso l’ospedale di Desenzano del Garda, i primi accertamenti, l’ansia, la speranza che tutto si risolva per il meglio.
 
Sopra, l’incidente di Tom Leuillet (Praga numero 7) a Lonato il 25 aprile 2021, in occasione del quarto e ultimo round della WSK Super Master Series, nella categoria KZ2. Sotto, l’incidente visto da un’altra prospettiva.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti a soli 0,96 € / settimana