Colin Queen è pronto a rappresentare gli Stati Uniti al Cik-Fia Karting Academy Trophy

Colin Queen è pronto a rappresentare gli Stati Uniti al Cik-Fia Karting Academy Trophy

“Tradotto con il traduttore di Google”

8 marzo 2018 – Confermata la scorsa settimana dal Consiglio di fondazione della World Karting Association (WKA), il pilota americano Colin Queen è stato premiato per rappresentare gli Stati Uniti d’America al Trofeo CIK-FIA Karting Academy 2018. Una prestigiosa serie di tre regate che metterà i piloti di tutto il mondo l’uno contro l’altro in identiche e uguali attrezzature, Queen farà il giro del suo modo in tutto il mondo gareggiando in Francia, Italia e Belgio in questa stagione in rappresentanza del Team USA.

“Questa è un’opportunità incredibile, sono onorato di essere stato scelto per rappresentare il mio paese e non vedo l’ora di iniziare”, ha spiegato Queen. “La mia famiglia e io abbiamo lavorato sodo per confermare piani, organizzazione del viaggio e opportunità di test per assicurarmi di essere il più preparato possibile. Mi unirò al Ward Racing con sede a Gislaved, in Svezia, per gareggiare in gare selezionate WSK e CIK oltreoceano per guadagnare esperienza nel formato delle corse europee, la stessa squadra che mi ha aiutato durante la finale internazionale della ROK Cup 2014 “.
 
Corsa per sei anni e residente nella California del Sud, la tredicenne Colin Queen è stata una presenza fissa sul fronte degli eventi nordamericani in competizione a livello nazionale in entrambi i Superkarts! Programmi USA (SKUSA) e Stati Uniti Pro Kart Series (USPKS). Con diverse vittorie e campionati al suo attivo, Colin rappresenterà il suo paese con i più alti standard e risultati.
 
“Ero entusiasta di sapere che Colin era stato selezionato per il Trofeo Karting Academy 2018 della CIK-FIA per rappresentare gli Stati Uniti”, ha dichiarato entusiasta Rob Howden, redattore capo di eKartingNews.com. “Colin è un giovane di qualità con capacità di sviluppo rapido e con un livello di maturità e concentrazione oltre i suoi anni: penso che questa opportunità sarà un’esperienza che sarà in grado di utilizzare per trampolino di lancio della sua carriera”.
 
Queen ha proseguito: “Il programma Academy ha prodotto un sacco di talenti: i piloti che hanno gareggiato e vinto in questa serie hanno continuato a migliorare le loro carriere, alcune delle quali ora competono nei più alti livelli di sport motoristici tra cui la Formula Uno. giorno, segui alcune delle loro orme. “