Doppia vittoria per Arias Deukmedjian ai Superkart! USA Springnationals

Doppia vittoria per Arias Deukmedjian ai Superkart! USA Springnationals

“Tradotto con il traduttore di Google”

7 maggio 2018 – Viaggiando verso la struttura della PKRA con un obiettivo, Floridian Arias Deukmedjian ha realizzato ciò che si era proposto di fare entro la fine della giornata di sabato. Competere nella classe X30 Junior ai Superkarts! USA (SKUSA) SpringNationals, il talentuoso driver sponsorizzato dall’Istituto Deuk Spine, è migliorato dal suo settimo posto in qualifica per salire sul gradino più alto del podio e conquistare la sua prima vittoria in SKUSA Pro Tour. Tornato in pista domenica, Deukmedjian ha ripetuto la sua impresa aggiungendo una seconda vittoria nel fine settimana e consolidando la sua posizione nella battaglia per il campionato.

“Oggi è stata una buona giornata”, ha spiegato Deukmedjian mentre commentava le cerimonie del podio sabato sera. “Mi sarebbe piaciuto essere qualificato meglio, ma ero estremamente contento del nostro passo, un buon inizio nel main event mi ha messo nelle condizioni di vincere e sono stato in grado di capitalizzare”.

Durante la giornata di prove ufficiali di venerdì, Deukmedjian è entrato nelle sessioni di qualificazione di sabato, incerto della sua velocità. Qualificandosi in settima posizione, il pilota coreano americano ha iniziato la sua prefinale nella quarta fila e ha conquistato la quinta posizione quando volava la bandiera a scacchi. Nell’evento principale, il pilota del Leading Edge Motorsports ha fatto un’ottima partenza e si è inserito tra i primi tre. Attaccando il suo tempo e risparmiando la sua attrezzatura, Deukmedjian ha preso il comando subito dopo la metà e non ha mai guardato indietro.

Tornati in pista domenica, il vincitore della gara 2018 sia in kart che in auto sperava di ripetere la sua esibizione principale da sabato. A partire dal giorno in cui un tempo lo avrebbe messo fuori dalla quarta fila per la pre finale, Deukmedjian ha avuto una delle sue unità standard in avanti, guadagnando sei posizioni e un risultato in seconda posizione insieme a una posizione di partenza in prima fila per l’evento principale.

Quando la bandiera verde è volata domenica pomeriggio, Deukmedjian si sarebbe piazzato in seconda posizione prima di risalire al terzo nei giri iniziali. Ancora una volta, mantenendo il suo equipaggiamento e aspettando il suo tempo, il Floridian ha lavorato metodicamente fino al punto prima che la gara fosse fermata a causa di una bandiera rossa a metà percorso. Conducendo il campo di nuovo al verde, Deukmedjian ha fatto un salto sui suoi rivali e non ha mai guardato indietro segnando la vittoria per 1,026 secondi, la sua seconda vittoria in tanti giorni.

Deukmedjian ha aggiunto: “Che fine settimana! Un enorme ringraziamento a Leading Edge Motorsports, SuperTuners Inc., Wolter Racing Engines, Tillitson Carburetors, Deuk Spine Institute, nonché i miei amici e la mia famiglia per tutto il loro supporto”.