Leclerc by Lennox Racing pronto per il 2021 con la nuova line-up piloti

Leclerc by Lennox Racing pronto per il 2021 con la nuova line-up piloti

Il team di Jordon Lennox-Lamb si schiera al via della nuova stagione con 13 piloti provenienti da nove Paesi diversi per contendersi i titoli internazionali in tutte le categorie, dalla Mini alla KZ.

I telai Charles Leclerc prodotti da Birel ART scendono in pista per il loro secondo anno di attività sotto la gestione del Lennox Racing Team e con il supporto motoristico della TM Racing. La missione di portare il pacchetto tecnico ai vertici delle classifiche internazionali spetta a una formazione che è un ottimo mix di giovani talenti e campioni affermati.

A difendere i colori CL nella KZ c’è un duo di assoluto prestigio formato dall’italiano Matteo Viganò e dallo svedese Viktor Gustavsson. Alla sua seconda stagione con il team Leclerc by Lennox Racing, Viganò avrà un solo obiettivo: raccogliere i frutti del buon lavoro svolto nel 2020 per portare a casa podi e vittorie. Dopo un anno sorprendente in KZ2, con la conquista del primo titolo europeo per il marchio Charles Leclerc, Gustavsson esordirà nella categoria regina del karting per confrontarsi con i migliori piloti del mondo e continuare a tenere alta la bandiera della squadra.

In KZ2 il team di Jordon Lennox-Lamb punta sull’olandese Laurens Van Hoepen, sullo svedese Axel Bengtsson, sull’italiano Moritz Ebner e sul russo Roman Sharapov. Dopo aver ben figurato con i colori Charles Leclerc in OK nel finale del 2020, Van Hoepen sarà alla prima stagione completa nella classe con il cambio, così come il suo compagno di squadra Sharapov. Debutterà, invece, sulla scena internazionale Ebner, che l’anno scorso ha ottenuto buoni risultati a livello nazionale a bordo del suo CL. Bengtsson, pilota di esperienza, ritornerà alle competizioni dopo un anno di pausa.

Passando alle categorie monomarcia, a sviluppare il progetto CL in OK è pronto un quartetto di rookie composto da Martinius Stenshorne (Norvegia), Ivan Domingues (Portogallo), Oscar Aponte (Svizzera) e Grigory Kulishenko (Russia). Stenshorne è approdato al team Leclerc by Lennox Racing a fine 2020 e in poche gare in OKJ ha dimostrato subito un ottimo potenziale. Anche Domingues e Kulishenko sono talenti noti sotto la tenda, avendo corso con la squadra di Jordon Lennox-Lamb nella categoria inferiore, mentre Aponte sarà una vera new entry, al primo anno sulla scena internazionale.

In OKJ il team Leclerc by Lennox Racing schiera una coppia di giovani promettenti formata dal norvegese Marcus Saeter e dall’americano Caleb Gafrarar. Saeter è un volto nuovo sotto la tenda, mentre Gafrarar si è unito alla squadra CL l’anno scorso per competere nella Mini.

Proprio nella Mini c’è l’alfiere più giovane del team Leclerc by Lennox Racing: lo sloveno Matic Presa. Al suo secondo anno di categoria e al primo con i colori CL, Presa verrà seguito con dedizione direttamente dalla squadra di Jordon Lennox-Lamb, con la supervisione del pluricampione del mondo Alessandro Manetti, responsabile del progetto Mini per la Birel ART.

Il gruppo CL è già sceso in pista per i primi test della stagione sotto la guida del proprio team manager, Jordon Lennox-Lamb, che dichiara: “Come primo anno, il 2020 è andato più che bene: all’esordio essere subito competitivi vincendo delle gare e addirittura un titolo europeo è stato sicuramente più che positivo. Il motorsport, però, ci rende ambiziosi e competitivi, quindi l’obiettivo è di fare ancora meglio in questo 2021. Sono, inoltre, curioso di vedere Gustavsson nella KZ perché è molto giovane, ha solo 17 anni, ma è molto veloce. A Viganò, invece, auguro di avere più fortuna, perché secondo me l’anno scorso senza la cattiva sorte avrebbe vinto parecchie gare”.

Il team Leclerc by Lennox Racing dà appuntamento al weekend del 19-21 febbraio per la prima gara dell’anno, la WSK Champions Cup, che si terrà sul circuito Adria Karting Raceway.

Press Release © Leclerc by Lennox Racing Team