FIA Karting International Super Cup KZ2, Kristianstad: Finale – Un inarrestabile Lorenzo Travisanutto si laurea campione

FIA Karting International Super Cup KZ2, Kristianstad: Finale – Un inarrestabile Lorenzo Travisanutto si laurea campione

Pneumatici: MG Tyres

  • Lorenzo Travisanutto (Parolin Motorsport – Parolin – TM Racing) parte bene e sfila al comando, ma proprio al terzo giro viene sorpassato da David Trefilov (SRP Racing Team – Maranello – TM Racing) all’ultima curva. Il due volte campione del mondo incrocia subito la traiettoria, con una manovra da manuale, per poi involarsi indisturbato verso la vittoria e tagliare il traguardo con più di due secondi e mezzo di vantaggio sul diretto inseguitore. Travisanutto conquista così il suo primo successo in KZ2 nonché il suo primo successo per il team Parolin Motorsport sulla stessa pista in cui aveva conquistato il suo primo titolo iridato nel 2018 e altre due vittorie speciali. Bentornato Lorenzo.
  • L’unico che sembrava poter tenere il ritmo di Travisanutto è Senna Van Walstijn (CPB Sport – Sodi – TM Racing). Il poleman di venerdì scatta 11°, complice il contatto con il compagno di squadra nella sua prima manche, ma alla fine del primo giro è già ottavo e avvia una rimonta furiosa, che lo vede passare secondo nel corso della 16esima tornata. L’alfiere del team CPB Sport è ormai troppo lontano dal suo avversario e deve quindi accontentarsi della seconda posizione nonché del giro veloce.
  • David Trefilov (SRP Racing Team – Maranello – TM Racing) sale sul terzo gradino del podio. Partito dalla prima fila, il pilota dell’SRP Racing Team è l’unico che riesce a mettere le ruote davanti a Travisanutto, anche se solo per un attimo, ma poi non esprime la stessa velocità che aveva dimostrato nelle manche di ieri.
  •  Grazie a una rimonta di sei posizioni, Jean Luyet (Tony Kart Racing Team – Tony Kart – Vortex) porta a casa un buon quarto posto. L’alfiere svizzero mette anche pressione a Trefilov, ma nel corso dell’ultimo giro gli si rompe il collettore dello scarico ed è quindi costretto a rallentare.
  • Chiude la top cinque James Wharton (Parolin Motorsport – Parolin – TM Racing). Il pilota della Ferrari Driver Academy guadagna quattro posizioni rispetto alla partenza e conclude così un weekend in continuo crescendo. Dopo aver vinto la sua ultima manche, è in rimonta anche Fabrizio Rosati (KR Motorsport – KR – IAME), che recupera sei posizioni rispetto alla partenza per completare un weekend vissuto sempre al vertice in sesta piazza. Dietro di loro, dopo una bagarre intensa nel corso dell’ultimo giro, arriva Alessio Piccini (Birel ART Racing – Birel ART – TM Racing), abile nel guadagnare sei posizioni rispetto alla partenza. Il portacolori del team Birel ART Racing viene tuttavia retrocesso al nono posto da una penalità di cinque secondi causa musetto in posizione non corretta.
  • Eredita la settima piazza Viktor Öberg (Parolin Motorsport – Parolin – TM Racing), che si conferma un protagonista. L’alfiere del team Parolin Motorsport scatta dalla quarta fila e scivola 15° nel corso del primo giro, ma poi recupera terreno e taglia il traguardo davanti ad Arthur Carbonnel (CPB Sport – Sodi – TM Racing), che guadagna sette posizioni rispetto alla partenza.
  • Rimonte impressionanti anche quelle di Jorge Pescador (CRG Racing Team – CRG – TM Racing), che recupera 14 posizioni rispetto alla partenza e termina decimo, Jesper Sjöber (Birel ART Racing KSW – Birel ART – TM Racing), che ne recupera 11 e termina 11°, Martijn Van Leeuwen (Energy Corse – Energy Corse – TM Racing), che ne recupera ben 22 e termina 12°, e Brandon Nilsson (CRG Racing Team – CRG – TM Racing), che ne recupera 19 e termina 14°. Occupa la 13esima piazza Thomas Imbourg (CPB Sport – Sodi – TM Racing), decimo al traguardo ma poi penalizzato di cinque secondi a causa del musetto in posizione non corretta.
  • Completa la top 15 Paavo Tonteri (CRG Racing Team – CRG – TM Racing), coinvolto in un contatto mentre lottava tra i primi sette a inizio gara e costretto a ripartire dal fondo.

Risultati

 

©Photo: Sportinphoto