CRG Road Rebel: la tradizione si rinnova. E vince

CRG Road Rebel: la tradizione si rinnova. E vince

Il telaio Road Rebel, “classico” di casa CRG, si rinnova in molti particolari per la sua versione “Zuera B Gold Line”.

Il Road Rebel è omologato per le categorie OKJ, OK, KZ2, KZ2, ICE, ma la versione che abbiamo studiato è esattamente quella utilizzata per il Mondiale KZ: il Road Rebel Zuera B Gold Line, dove B sta a indicare la versione 2015, modificata in alcuni punti chiave rispetto all’omologa 2014.

In primis, difficilmente visibile a occhio, ma di notevole importanza, è la modifica di quella che in CRG chiamano la “geometria RX”, cioè gli angoli del gruppo fuselli, braccetti e piastra di attacco al piantone dello sterzo. La nuova soluzione permette una guida più facile, che limita gli errori e, soprattutto, ne riduce gli effetti negativi, come perdita di velocità e tempo.

Ben più visibile è, invece, un’altra sostanziosa modifica apportata, ovvero l’aggiornamento di tutta la componentistica, a partire dalla bellissima caratterizzazione color oro che, come facilmente intuibile, è all’origine del nome “Gold Line” dato al nuovo telaio.

Fra le varie componenti riviste e migliorate sul Road Rebel, particolarmente interessante risulta lo… (continua su TKART Magazine, nel canale SOTTO ESAME)