Scegli la lingua.
Tkart magazine

Prima Analisi | Nuovo IAME Super X30: 43 CV!

Exclusive Content
alt

NUOVO IAME SUPER X30: 43 CV!

24 Ottobre 2016

Finito di essere progettato nel 2015, il nuovo IAME Super X30 ha visto la partenza della nuova categoria monomarca a lui dedicata nel 2016.
In occasione della iame international final di Le Mans, TKART ha concentrato lo sguardo sui dettagli di questo super motore

IL NUOVO MOTORE
LA FILOSOFIA
I DETTAGLI PRINCIPALI
IL PARERE DI TKART
VALORE AGGIUNTO
SCHEDA TECNICA

Nel 2014, nel pieno della sperimentazione delle nuove soluzioni motoristiche chieste dalla CIK che hanno portato alla nascita dei motori OK, TKART ebbe l’opportunità di provare in pista quello che allora era solo un concept di casa Iame: un motore da 175 cc derivato, fondamentalmente, dal KF. (leggi tutto su TKART n.25 – dicembre 2014).

Oggi quel concept è una realtà da 175 cc di cilindrata, 43Cv e 26Nm di coppia; si chiama Super X30, e ha una sua categoria nel campionato monomarca Iame. Una categoria che si rivolge a quei piloti di alta fascia che vogliono accumulare esperienza e allenamento per ambire a una carriera nel motorsport e hanno budget tali da poter concorrere sia nei campionati CIK-FIA e WSK, sia nei monomarca. Con questa soluzione, Iame ha evitato l’inconveniente che spesso capita di avere piloti con budget ed esperienza differenti che corrono nella stessa classe, consentendo alla categoria X30 Senior di rimanere “popolare”, senza doversi cimentare con piloti super professionisti (cui è dedicata la Super X30).

Quest’anno la Super X30 è partita in Italia, Francia, Belgio e Portogallo, ha avuto un ottimo riscontro di pubblico e ha fatto il pieno di iscritti anche all’International Final.

IL NUOVO MOTORE
LA FILOSOFIA
I DETTAGLI PRINCIPALI
IL PARERE DI TKART
VALORE AGGIUNTO
SCHEDA TECNICA

L’obiettivo principale di Iame, nella realizzazione del Super K30, è stato quello di unire le alte prestazioni dei motori OK alla semplicità di utilizzo e il comfort dell’X30. Di fatto, il Super X30 non ha nulla dell’X30, tranne i cablaggi e la frizione centrifuga a secco necessarie per renderlo un motore TAG.
Una delle sfide di Iame è stata anche quella di eliminare la valvola di scarico, un componente spesso difficile da regolare e troppo legato alla carburazione, ottenendo comunque elevate prestazioni.
Rappresentando una categoria Monomarca, infeine, fondamentale è stato anche il concetto di durata dei componenti del Super X30. Oggi IAME conferma di essere su un livello di manutenzione fra l’OK, che richiede, anche per il tipo di utente e categoria, interventi più frequenti, e l’X30, che ha, tra l’altro, proprio nella durata del motore e nei ridotti interventi di manutenzione la sua forza. L’obiettivo è raggiungere al più presto con il Super X30 gli stessi intervalli di manutenzione dell’X30.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti a soli 0,96 € / settimana